Referto rm prostata senza e con mdc

Buongiorno, mio marito ha effettuato questo esame in seguito ad un esame trans-rettale.
Stiamo eseguendo questi esami per diagnosi di infertilità da 3 anni.


Ci hanno detto che non hanno mai visto una situazione come questa, in attesa dell'Uro tac prenotata per il 5 luglio mi piacerebbe davvero avere delle altre opinioni in merito.
in particolare se secondo voi si può evitare l'intervento e se può essere il problema della nostra infertilità
grazie mille

TECNICA:
-Esame eseguito su magnete a 1, 5 T con sequenze morfologiche di diffusione e perfusione.
Le immagini sono state interpretate mediante l'utilizzo del PI-RADS score versione 2.1 Classe di dose secondo l'art.
16 del D.
Lgs 101/2020:0

INDICAZIONI:
-Valutazione di infertilità

-MISURAZIONI:
-La prostata mostra dimensioni di 37X26X35 mm (DTxDAPxDL) il volume è 17 cc

- Inserzione ectopica dell'uretere destro con attacco a livello dell'uretra prostatica nella regione del veru montanum;
l'uretere si presenta notevolmente ectasico (valore medio 7 mm) per tutto il suo decorso visualizzabile in pelvi e repleto di
materiale ad alto segnale in T1 compatibile con contenuto flogistico-infiammatorio.
Regolare l'inserzione dell'uretere
sinistro in vescica.

- La vescicola seminale di destra risulta notevolmente congesta, ectasica e mostra lo stesso tipo di materiale evidente
nell'uretere destro, indicativo di prodotto flogistico-infiammatorio da relazione all'ectopia ureterale per possibili fenomeni
di ristagno\reflusso.
Nelle acquisizioni odierne non è possibile tuttavia escludere anche una comunicazione diretta fra la
porzione distale dell'uretere destro e la vescicola omolaterale.

- Non alterazioni della ghiandola prostatica (PI-RADS 1)
- Nei limiti la vescicola seminale sinistra.

- Vescica normodistesa, esente da ispessimenti parietali o formazioni aggettanti endoluminali.
Vescica poco distesa, non
valutabile.

- Non evidenza di linfoadenopatie nei segmenti valutati.

- Non ispessimenti sospetti rilevabili a livello delle porzioni visualizzabili del retto\sigma
CONCLUSIONI:
- Reperti RM indicativi per ectopia ureterale destra con attacco a livello dell'uretra prostatica.
Si raccomanda integrazione
con Uro-TC con mdc per valutazione dell'apparato urinario
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,3k 1,3k 15
Lo studio va completato certamente con la TAC dell'addome, ma certamente si prefigura già una vistosa condizione malformativa congenita a destra. Si ratta di una condizione non comune, ma neanche così rara. Che possa essere questa la causa diretta dell'infertilità è difficile affermarlo, tra l'altro non conosciamo i risultati dello spermiogramma. Dal punto di vista strettamente urologico, la TAC ci dimostrerà la qualità della funzione del rene destro e con questa la possibilità che la malformazione debba essere corretta oppure, in caso di scarso o nullo funzionamento, sia opportuno rimuovere il rene e l'uretere con sbocco anomalo.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottore per la gentile risposta, ecco a lei l'ultimo spermiogramma:

ESAME LIQUIDO SEMINALE
(riferimento W.H.O. 2010*)
CARATTERISTICHE GENERALI DEL CAMPIONE (esame macroscopico)
RACCOLTA: COMPLETA
ASPETTO: PROPRIO
LIQUEFAZIONE: FISIOLOGICA
VISCOSITA': NELLA NORMA
pH: (v.n. 7,2-8.0)
7.4
VOLUME:
(v.n. >= 1,5 ml)
2,0 ml
VALUTAZIONE QUANTITATIVA E QUALITATIVA DEGLI SPERMATOZOI (esame microscopico)
CONCENTRAZIONE
SPERMATOZOI:

SPERMATOZOI per ml: 38.000.000/ml
SPERMATOZOI totali per eiaculato: 76.000.000/eiaculato
MOTILITA' SPERMATOZOI: MOTILITA' PROGRESSIVA LINEARE in %: 40
MOTILITA' PROGRESSIVA NON LINEARE in %: 5
MOTILITA' NON PROGRESSIVA in %: /
SPERMATOZOI IMMOBILI in %: 55
MORFOLOGIA SPERMATOZOI: FORME NORMALI: 10 %
FORME ATIPICHE: 90 %
Teste amorfe, microcefalie, colli angolati, teste a punta, code rigonfie, code mozze, acefalie.
CARATTERISTICHE GENERALI DEL CAMPIONE (esame microscopico)
CELLULE DELLA LINEA GERMINALE: PRESENTI
AGGLUTINAZIONI SPECIFICHE: ASSENTI
AGGLUTINAZIONI ASPECIFICHE: ASSENTI
LEUCOCITI: (u.m. < 1M/ml) 300.000 /ML
EMAZIE: (presenti/assenti) ASSENTI
CRISTALLI: ASSENTI
CELLULE EPITELIALI: RARE
CORPUSCOLI PROSTATICI: PRESENTI
ALTRI ELEMENTI: ASSENTI

aggiungo che ha effettuato tutti gli esami del sangue tra cui la creatinina ed era nella norma, fibrosi cistica (negativa) carotipo (nella norma) dosaggi ormonali (nella norma).

che ne pensa?
grazie mille
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,3k 1,3k 15
E' sicuramente un seminale discutibile, soprattutto per l'elevata presenza di cellule infiammatorie (leucociti). Attendiamo l'esito della TAC ed il giudizio dei nostri Colleghi che la stanno seguendo.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottore, vi aggiornerò con l'esito dell'esame di oggi, nel frattempo un'ultima domanda, pensa potrebbe essere questa infezione del liquido seminale la causa dell'infertilità?
[#5]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,3k 1,3k 15
E' una delle ipotesi possibili.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, la TAC ha rilevato che mio marito è nato con un rene solo. Non lo ha mai saputo e i suoi genitori non lo hanno mai saputo, come sia possibile non si sa.. al di la delle conseguenze sulla sua vita di tutti i giorni che stiamo affrontando,abbiamo inviato tutte le analisi e referti all'andrologo ma quello che mi chiedo io è se si potrà operare questa malformazione dopo aver saputo questa notizie, se c'è speranza per correggere l'infiammazione che causa questo liquido seminale non buono, che ne pensa?
grazie mille
[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, per completezza allego referto

- In merito al quesito clinico si osserva l'assenza del rene destro nella loggia di pertinenza; adiacente all'arteria iliaca
comune di destra si osserva piccola formazione ellissoidale (8img190 - 15x8 mm) compatibile con abbozzo renale che si
continua con l'uretere di destra. Nelle fasi contrastografiche si segnala modico potenziamento della formazione con totale
assenza di concentrazione di mdc , indicativo di elemento non funzionante. L'uretere a valle risulta progressivamente
dilatato con innesto ectopico in sede prostatica; si rimanda alla precedente RM per i rapporti anatomici completi.
- Rene di sinistra di dimensioni lievemente aumentate (DL 15 cm) con rapporto cortico midollare aumentato per
meccanismi di compenso. Fisiologica concentrazione ed eliminazione del mezzo di contrasto. Non dilatazione della via
escretrice. Doppia arteria renale. Millimetrica formazione cistica corticale di 4 mm al terzo medio.
- Fegato di forma e dimensioni regolari, esente da lesioni focali di significato patologico attivo. Piccola formazione
ipodensa di 7 mm in S6, di aspetto cistico. Colecisti normodistesa, normoconformata, apparentemente alitiasica. Non
dilatazione delle vie biliari intra ed extraepatiche. Vena porta pervia e di calibro regolare. Nella fase arteriosa si osserva
reflusso antidromico di mdc a livello della VCI e delle vene epatiche; utile correlazione con esame ecocadiografico.
- Non aspetti patologici a carico di pancreas, milza e surreni.
- Vescica distesa, esente da ispessimenti parietali; congestione della vescicola seminale destra
- Non significative linfoadenopatie addominali e pelviche.
- Assenza di versamento libero addominale e pelvico.

ma questa infiammazione che provoca quel liquido seminale non di buona qualità si potrà risolvere in qualche modo?
grazie mille
[#8]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,3k 1,3k 15
Pensiamo che l'abbozzo renale ed il relativo uretere dilatato ad impianto anomalo debbano essere rimossi chirurgicamente, poiché potrebbero contribuire all'infiammazione cronica del tratto uro-genitale.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test