Rimozione catetere

Partecipa al sondaggio
Buongiorno, ho 50 anni e un paio di settimane fa ho subito un intervento per IPB con tecnologia Rezum.
Lunedì scorso mi hanno tolto il catetere dopo 7 giorni dall’operazione.
Dopo un’ora circa bevendo sono riuscito ad urinare da solo per 3 volte ma alla quarta sono praticamente andato in blocco e mi hanno dovuto re inserire il catetere in quanto avevo circa 500 ml di urina.
La mia domanda e la mia paura più grande grande è che lunedì prossimo al secondo tentativo mi possa accadere di nuovo la stessa cosa e magari la vescica vada in blocco per lungo tempo.
Ho veramente tanta paura di questo
[#1]
Dr. Alessandro Sciarra Urologo 577 35 7
Buongiorno,
la tecnica Rezum e una tecnica nuova con molto meno esperienza e verifica di risultati rispetto a tecniche più' stabilite nella loro efficacia quali uso di laser a holmium o Tullio.
Spesso inoltre i pazienti eseguono queste tecniche nuove per cercare di conservare l'eiaculazione. Cosi facendo il chirurgo puo' non disostruire completamente l'uretra causando risultati non soddisfacenti sullo svuotamento vescicale.
Quindi, si potrebbe succedere nuovamente che al tentativo di togliere il catetere non riesca e le cause possono essere:

- stati infiammatorio causato dalla tecnica che ancora si deve risolvere ( in questo caso quindi con maggior tempo dovrebbe riuscire a risolvere)
- una non completa distruzione per i motivi prima detti ( in questo caso potrebbe non risolvere il problema)


Un cordiale saluto

Prof Alessandro Sciarra

Prof. Alessandro Sciarra
Prof I fascia Universita' Sapienza di Roma
Specialista in Urologia-Chirurgia Robotica
alessandro.sciarra@uniroma1.it

[#2]
Utente
Utente
Grazie mille prof.Sciarra
Non mi è chiara la parte finale della risposta: potrei non risolvere nel senso che dovrei portare per sempre il catetere?
[#3]
Dr. Alessandro Sciarra Urologo 577 35 7
No, che deve essere sottoposto in quel caso ad un nuovo intervento per completare la disostruzione

Prof. Alessandro Sciarra
Prof I fascia Universita' Sapienza di Roma
Specialista in Urologia-Chirurgia Robotica
alessandro.sciarra@uniroma1.it

[#4]
Utente
Utente
Grazie mille, gentilissimo
[#5]
Utente
Utente
Gentilissimo Dr Sciarra, si è verificata la sua seconda ipotesi.
Al quarto tentativo dopo 36 giorni dall’operazione ancora non riesco ad urinare senza catetere. Dovrò ricorrere ad un’ulteriore intervento con una tecnica più tradizionale nella speranza di tornare ad urinare. Il post intervento, differentemente a quello che dicono sul Rezum, è stato molto impegnativo, 36 giorni di antibiotici e non si vede luce.
Spero che a seguito del 2 intervento vada tutto bene.
Grazie ancora
Prostata

La prostata è la ghiandola dell'apparato genitale maschile responsabile della produzione di liquido seminale: funzioni, patologie, prevenzione della salute prostatica.

Leggi tutto