Utente 328XXX
Salve, qualche giorno fa mi è stato rimosso un neo sospetto, e il referto istologico dice: "Proliferazione melanocitica giunzionale, a cellule epitelioidi, con atipie severe (nevo displastico). Margini liberi". A quanto mi è stato spiegato dal mio medico, si tratta di un referto rassicurante, e che non richiede ulteriori approfondimenti, salvo continuare a tenere sotto attento controllo i miei nei.

Tuttavia ho riscontrato un problema con il codice SNOMED riportato nel referto, che non è affatto quello corrispondente al nevo displastico, bensì corrisponde al melanoma (M-87203). Ora mi sembra chiaro che se si fosse trattato di un melanoma la diagnosi lo avrebbe detto chiaramente, e quindi sono abbastanza tranquillo; ma non riesco a spiegarmi il perché dunque appaia questo codice. E` possibile che in un referto il codice SNOMED non si riferisca alla diagnosi, ma magari alla potenziale patologia che si sarebbe potuta individuare con l'esame? Ha senso contattare l'anatomopatologo che ha stilato il referto per chiarimenti?

Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Concordo con lei: utile chiedere al proprio dermatologo.

Cari saluti