Utente 714XXX
Salve,
mi rivolgoall'internista poiche' ritengo che abbia la dovuta visione di insieme inquesta patologi che ,secondariamente,coinvolge diversi organi ed apparati.

Ovviamente saro' grata all'endocrinologo ed al ginecologo che sara' cosi' gentile da intervenire,cosi' come allo psichiatra ed allo psicologo er quanto di sua competenza.

Riassumo dicendo che trattasi di ragazza di anni 15 ed 8 mesi,con anoressia restrittiva manifesta da circa 1 anno ma datante,retrospettivamente da ca 1 anno e 4 mesi. Attualmente in amenorrea da ca 1 anno. Altezza cm 171 Peso Kg. 45,2. Attualmente assume una dieta giornaliera di ca 1600 calorie,leggermente sbilanciata per sua scelta verso una abbondanza in glucidi.
In aggiunta non vuole bere...dice che non ha sete...crediamo lo faccia per paura di avere lo stomaco gonfio e ...per sudare di meno.
E' in terapia con una psicologa circa 1 anno

E' stato fatto uno screening di lboratorio per gli ormoni attinenti il problema amenorrea.I risultati sono i seguenti:

17 Beta Estradiolo(e2) 15,22 pg/ml
Cortisolo plasmatico 4,53 ug/dl
FSH 7,51 mUI/ml
LH 0,49 mUIml
Prolattina 589 ng/ml
ACTH 1,9 ng/ml
TSH 2 uUI/ml
FT3 3 pmol/l

Colpisce soprattutto il basso valore di ACTH.

Grazie a tutti i professionisti che vorranno dare interpretazione e consigli.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poichè nessuno Le ha risposto, provi a postare con il copia incolla

in Endocrinologia
o

Ginecologia