Utente 349XXX
Gentili dottori, vi scrivo il mio problema un po' in preda all'ansia perchè potrò vedere la ginecologa solo giovedì. E' da circa un anno che prendo la pillola Klaira e non mi ha mai dato alcun tipo di problema. Ho notato oggi e facendo mente locale ho notato è iniziato da venerdì, delle piccole perdite sul rosa-beige e oggi sono alla 17esima pillola per cui è iniziato alla 14esima. Non mi era mai capitato prima, però devo ammettere che negli ultimi giorni ho dovuto ritardare l'assunzione della pillola di qualche ora o perchè ero fuori casa o perchè mi sono sentita male e ho preferito "far calmare le acque " prima di assumere la pillola. Detto ciò, l ho sempre presa entro le 12 ore , cosa altamente raccomandata, saranno passate massimo 3 ore per cui ho la certezza che siano state assimilate. Posso escludere le cosiddette perdite da impianto e rasserenarmi sul fatto di non essere incinta? Ho avuto un rapporto completo con il mio ragazzo all'undicesima pillola. Faccio presente che mi trovo in un periodo di stress puro tra esami universitari e vita difficile con conquiline e sopratutto sono a dietra stretta e sto evitando molti tipi di frutta/verdura causa reflusso gastroesofageo per cui magari potrei avere una lieve carenza di vitamine. Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
la comparsa dello spotting " una tantum" non rappresenta un problema, può accadere per vari motivi : ritardo di assunzione, transito intestinale accelerato , assunzione di farmaci.
Si deve preoccupare se dovesse ripetere frequentemente , allora si tratterà di cambiare clima ormonale della pillola.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta Dottore. mi trovo al giorno 20 e le perdite persistono, sono comunque molto chiare. Mi sconsiglia di avere rapporti perché magari l efficacia della pillola è compromessa?