Utente 388XXX
Gentilissimi Dottori di Medicitalia,
Vi scrivo per avere una consulenza di emergenza in quanto lunedì 17 ho la visita ginecologica. Vi spiego subito il mio problema. Prendo la pillola da due anni circa per risolvere i miei problemi di ovaio policistoco, quindi non per contraccezione in quanto non ho avuto relazioni (tanto meno una vita sessuale). Ho trovato finalmente un ragazzo con cui spero di intraprendere al più presto una sana relazione anche sessuale. Ho avuto l'ultimo ciclo il 25/07 che si è concluso il 1/08. Il 30 dovevo ricominciare l'assunzione della pillola, ma che sbadatamente ho ripreso il giorno dopo (assumendo quella di venerdì al posto di quella di giovedì allungando così la pausa tra un blister e l'altro). Il giorno 6, ho fatto petting con questo ragazzo, abbastanza spinto visto che c'è stata una minima penetrazione (di pochi centimetri). Al momento della penetrazione lui era asciutto e io non ho voluto continuare il rapporto (brevissimo) a causa del dolore e della mia pressante paura di rimanere incinta. Le mie domande sono le seguenti:
- si può rimanere incinta praticando petting di questo tipo? (Lui è venuto 10 minuti dopo la penetrazione masturbandosi)
- all'undicesimo giorno dopo il "rapporto" ho la visita ginecologica, si vedrà dall'ecografia un'inizio della gravidanza?
- cosa posso fare per vivere con serenità i rapporti sessuali?
- lui ha spermatozoi lenti, quanto questo potrebbe incidere sulla fertilità? È rischioso se non si vogliono gravidanze indesiderate?
- il fatto che io abbia allungato la pausa della pillola, può comportare rischi e sintomi come nausea, mal di pancia, mal di testa? È come se l'avessi iniziata daccapo e ciò mi preoccupa
- le mie ovaie, dopo 8 giorni dall'assunzione degli ultimi ormoni, hanno fatto in tempo a risvegliarsi e quindi provocare un'ovulazione e quindi una, per quanto assurda possa essere, gravidanza?
Vi ringrazio per ogni chiarimento che riuscirete a darmi, perché sono in ansia quasi paralizzante. Vi prego aiutatemi, sono abbastanza disperata.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le condizioni descritte secondo il mio parere non consentono l'insorgenza di una gravidanza indesiderata .
La pillola dimenticata andava recuperata, in quanto eravamo all'inizio della prima settimana.
Comunque non vi è stata una penetrazione vaginale e quindi i rischi sono veramente ridotti.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille, Dottor Blasi! Il ciclo è arrivato oggi come da manuale anche se molto più doloroso (credo a causa dello sbalzo ormonale). Il flusso per ora è intermittente, ma di un colore rosso vivo (non rosa, non marrone) e si è presentato in quantità abbondante (come mi succedeva prima di incominciare ad assumere la pillola). Spero sia assolutamente normale. Grazie mille per la Sua attenzione e il tempo prezioso che mi ha concesso. Buon week end!
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
GRAZIE