Parestesia

Trovati nr. 4 definizioni e significati

Dr. Antonio Ferraloro definizione in neurologia

8393

1

Sensazione di formicolio, punture di spillo, ecc. in assenza di stimoli sensitivi, dovuti a patologie periferiche o centrali, spesso anche di natura psicosomatica da ansia e/o stress.

Dr. Lucio Piscitelli definizione in chirurgia vascolare e angiologia

1683

2

alterazione della sensibilità degli arti o di altre parti del corpo caratterizzata da sensazione di bruciore, formicolio, iposensibilità o ipersensibilità tattile

Dr. Roberto Mastrostefano definizione in neurochirurgia

319

3

sensazione di formicolio e a volte di scossa elettrica in una determinata zona del corpo

Dr. Marco Mongelli definizione in medicina generale

319

4

Sensazione abnormale, spontanea o provocata. A differenza della disestesia che è una sensazione sempre spiacevole la parestesia è una sensazione abnormale non definita dal paziente come spiacevole

Leggi anche: