Talamo [Medicina generale]

Definizione: Struttura del sistema nervoso centrale, più precisamente del diencefalo, posto bilateralmente ai margini laterali del terzo ventricolo. (Dr. Giovanni Beretta)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Talamo"

  • Diventare padre dopo un tumore
    Andrologia - Quando si è colpiti da un tumore pensare che sia possibile mantenere la propria fertilità, una volta che la malattia è stata debellata e si è finito tutto l’iter terapeutico, è sicuramente una prospettiva positiva sia sull’equilibrio emotivo sia esistenziale; si può riprendere un normale pensiero di vita
     
  • Dolore cronico severo, disturbi del sonno e disturbi del tono dell'umore
    Terapia del dolore - Il paziente affetto da "dolore cronico di grado severo" vive una condizione quotidiana nella quale la qualità di vita risulta essere compromessa, a partire dal sonno e dall'umore: vediamo come sono correlati questi aspetti
     
  • Trattamento della depressione resistente: stimolazione del nervo vago di sinistra (VNS)
    Psichiatria - La stimolazione retrograda del nervo vago è una delle tecniche fisiche di trattamento della depressione resistente che ha mostrato elevate percentuali di efficacia
     
  • La cronobiologia: alterazioni ritmo sonno veglia, cefalea a grappolo e cefalea ipnica
    Neurologia - Disturbi cronobiologici. Recenti ricerche cliniche hanno evidenziato una stratta correlazione tra ritmo circadiano sonno/veglia, cefalea a grappolo e cefalea ad esordio nel sonno (cefalea ipnica)
     
  • Colon irritabile o sindrome dell’intestino irritabile: quali le cause e come fare la diagnosi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Sindrome dell'intestino irritabile (IBS, Irritable Bowel Syndrome) è il disturbo gastrointestinale funzionale più studiato, caratterizzato dalla presenza di sintomi caratteristici: dolore addominale ricorrente o disagio addominale, in associazione con turbe dell’alvo (con predominanza di stitichezza o di diarrea). Colpisce in genere gli adulti di età compresa tra i 30 ed i 50 anni circa, con predominanza nel sesso femminile. Studi clinici dimostrerebbero che una percentuale variabile fra il 7% ed il 20% della popolazione adulta soddisfa i criteri diagnostici per IBS. La maggior parte di questi pazienti, tuttavia, ritiene di non doversi recare dal medico. L’impatto dell’IBS sul sistema sanitario è notevole, ad esempio, negli adulti, circa il 2 % delle visite di assistenza primaria e circa il 50 % delle visite specialistiche gastroenterologiche riguarda la valutazione di sintomi legati all’IBS. L’IBS è difficile da diagnosticare; ad oggi non vi sono cure specifiche, le strategie di trattamento sono “su misura”, improntate al controllo dei sintomi ed al miglioramento della qualità della vita nello specifico paziente, ricorrendo sia a misure dietetiche come anche alla farmacoterapia (psicofarmaci inclusi) ed alla psicoterapia
     
  • Maltrattamenti e abusi: la violenza di genere
    Psicologia - Maltrattamenti e abusi nella la violenza di genere: la violenza domestica con scenari, comportamenti, interventi - il gaslighting e le conseguenze della violenza nelle relazioni intime sulla salute delle vittime e degli spettatori
     
  • Il laser a femtosecondi nella chirurgia della cataratta
    Oculistica - Per molti anni i pazienti ci hanno chiesto il laser per la cataratta, e puntualmente restavano delusi quando rispondevamo che non era ancora stato inventato. Oggi, finalmente, il laser è arrivato...
     
  • Emorragia subaracnoidea da rottura di aneurisma cerebrale
    Neurochirurgia - L’emorragia subaracnoidea (ESA) è una grave condizione clinica in neurologia e neurochirurgia, dovuta a spandimento di sangue all’interno delle cisterne aracnoidee
     
  • Falloplastica peniena in pazienti affetti da micropene
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Lo stato morfologico e funzionale dei genitali esterni maschili: falloplastica di allungamento ed ampliamento penieno in pazienti affetti da micropene; metodiche chirugiche, successi e complicanze
     
  • Nuove terapie emergenti nel trattamento della disfunzione erettile (DE).
    Andrologia - Benché le terapie per risolvere i vari problemi che determinano un disturbo dell'erezione abbiano fatto passi da gigante, soprattutto negli ultimi due decenni, nessuna di queste è esente da effetti collaterali, controindicazioni in parte ancora da definire ed insuccessi da capire. Per questo motivo l’attesa sul possibile uso clinico di eventuali altri nuovi farmaci è alta e questo soprattutto per permettere all’andrologo di superare con protocolli di trattamento più mirati, specifici e su misura tutte le particolari situazioni cliniche e le esigenze specifiche di ogni singolo uomo che ha un problema ad avere una valida rigidità e quindi permettergli un regolare e tranquilla attività sessuale di tipo penetrativo.
     

Consulti relativi a "Talamo"

News relative a "Talamo"

  • Testosterone libero pregi e... limiti (valutativi)
    Andrologia -     Spesso ci ritroviamo a prescrivere i dosaggi ormonali ai nostri pazienti con problemi di fertilità e di erezione. E spesso ci troviamo di fronte a valori di testosterone libero apparentemente discordanti con quello che ci aspettavamo . Sarebbe in effetti giusto conoscere in maniera più approfondita i fattori che possono modificare i valori del T e le metodolo [continua...]
     
  • Il seno ed i suoi simbolismi: L'intimità e la sessualità dopo un tumore
    Psicologia - Nell'incantevole scenario della mia terra, più precisamente a Siracusa, in un alchemico connubio tra cielo e mare, si è appena concluso un interessantissimo convegno dal titolo "La complessità dell'essere donna" Breast Unit in real time. Erano presenti l'Associazione nazionale italiana senologi chirurghi (A.N.I.S.C.), i clinici della casa di cura Santa Lucia, l'associazione Si [continua...]
     
  • Il dolore da impazzire. Un bello studio sulla fisiopatologia del dolore cronico
    Gnatologia clinica -   Naturalmente la prima terapia del dolore (acuto o cronico) è farmacologica. Secondo Cartesio il dolore ha sempre una causa, nel mal di schiena (lombalgia) si è cercato a lungo la causa nell'ernia del disco, nella gonalgia (dolore al ginocchio) si asporta (troppo?) spesso in maniera totale o parziale il menisco (meniscectomia). Nel disordine temporomandibolare (malocc [continua...]
     
  • Nuovo farmaco per la Narcolessia
    Medicina generale - E' recente la notifica che l'EMA ha espresso parere positivo nei riguardi del Pitolisant (nome commerciale Wakix),per il trattamento della Narcolessia,malattia neurologica caratterizzzata da eccessiva sonnolenza diurna che viene inserita tra le cosiddette ''malattie rare''! Il Pitolisant,secondo gli studi inerenti pubblicati su Lancet Neurology,ad un dosaggio definito fino ad un&nbs [continua...]
     
  • Amori cattivi: eros, sessualità e cattiveria
    Psicologia - “Non esiste indizio più infallibile di un cuore profondamente cattivo, della più bassa indegnità morale, che un tratto di pura e cordiale gioia del danno altrui”. Arthur Schopenhauer Da Medea a Messalina, da Lucifero a Caligola, fino ad arrivare ai “cattivi” dei nostri giorni, come Sgarbi e la Santanchè - entrambi dalla personalità colleri [continua...]
     
  • Convivenza o matrimonio? Il cervello conosce la differenza
    Psicologia - Una recente ricerca ha evidenziato che la scelta matrimonio è correlata a numerosi benefici per la salute che non si presentano nei soggetti che hanno scelto la convivenza. Lo studio afferma che le cellule cerebrali (neuroni) sono costantemente in uno “stato d’allerta” se non percepiscono un adeguato coinvolgimento da parte dei membri della coppia nel vivere la convivenza [continua...]
     
  • Narcolessia, sindrome da eccessiva sonnolenza diurna
    Neurologia - La Narcolessia è una malattia cronica del sistema nervoso centrale. Il sintomo portante il disturbo ovvero la eccessiva sonnolenza diurna è rilevabile in tutti i pazienti affetti. Il disturbo può essere compreso nel più ampio gruppo delle ipersonnie e ne rappresenta la manifestazione clinica più severa ed invalidante. Mentre le Ipersonnie si caratterizzano per un [continua...]
     
  • L'ossitocina e l'effetto drink
    Psicologia - Un recentissimo studio, condotto dai ricercatori dell’università di Birmingham, ha evidenziato la presenza di significative similarità tra gli effetti comportamentali indotti dall’ossitocina e dall’alcool. La ricerca, presentata dalla rivista scientifica Neuroscience and Biobehavioral Reviews, si fonda sui risultati di precedenti studi, finalizzati ad analizzare le  [continua...]
     
  • "Terapie dell'amore": un regalo per san Valentino dalla sessuologia clinica
    Psicologia - San Valentino: tanto amore, poco sesso.Le trasgressioni sembrano essere ancora un tabù, ma piùdi 1 su 10 sogna di tradire.Adnkronos News Gli italiani sembrano non avere una assidua ed appagante vita sessuale.Lo denuncia il centro medico Sant'Agostino di Milano che, per la tanto attesa festa di San Valentino, delinea un triste sondaggio sulla vita intima delle coppie di oggi. Una  [continua...]
     
  • Il libro bianco sul dolore: "dolore cronico" definizione e punti focali
    Terapia del dolore - Brevemente affronto questo argomento poichè mi rendo conto come circa la materia "definizione del dolore" vi siano ancora troppe superate opinioni e sovente sia ancora diffusa la convizione di come il "dolore cronico" altro non sia un epifenomeno delle cause che inizialmente ne furono all'origine. Bene, secondo il libro bianco sul dolore questo viene definito esperienza somatosensoriale  [continua...]
     

Consulti recenti su "Talamo"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine Talamo è stato visto 2316 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,47         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy