Utente 448XXX
Salve mi chiamo paolo e compio 30 anni da pochi mesi. Da circa 4 mesi soffro di problemi di erezione durante il rapporto sessuale. Cioe alcune volte ho difficolta ad avere l'erezione ed alcune volte la perdo durante. Premetto che nei mesi scorsi ho avuto forte stress a livello lavorativo quando ho cominciato a riscontrare problemi ed in seguito anche se adesso non mi sento piu stressato ho un po di ansia da prestazione visto che ultimamente le mie performance sono state deludenti. Ho anche notato che alcune volte ho delle piccole fuoriuscita di sperma durante i preliminari dopo le quali per me e piu difficile raggiungere l'erezione. Sento anche una minore sensibilita del pene durante il rapporto orale e anche durante la madturbazione. Ho letto che l'eccessiva masturbazione puo provocare in potenza e quindi mi sto limitando ad una sola volta a settimana. Comunque ho prenotato una visita da un andrologo perche voglio capire se e un fattore psicologico o fisico. Ad ogni modo vorrei sapere un parere di voi mrdici qui del forum. Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la qualità della erezione non dipende dalla frequenza dei rappporti,se questi non sono strumentali alla verifica della funzionalità.Ala sua età, é frequente la relazione tra suo,alcol etc. e la resa sessuale.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 448XXX

Grazie per la risposta dottore. Non faccio uso di alcol e non fumo. Sono un patito di palestra quindi conduco uno stile di vita salutare anche se nell'ultimo anno a causa del lavoro che ho svolto la mia alimentazione e stile di vita non e stato dei migliori. Ho ripreso ad allenarmi da circa un mese. Ho fatto le analisi del sangue e alcuni valori sono risultati alti: amilasi 129 uricemia 8 colesterolo ldl 178 colesterolo totale 245 peso specifico urine 1,025 ph 5,0. Ora non so siano dovuti ad un alimentazione negli anni scorsi con troppa carne rossa o ad altro comunque il mio medico mi ha consigliato di seguire un alomentazione con solo pesce o carne bianca e ho eliminato tutti glivalimenti acidi tipo pomodore e fragole e ripetero le analisi fra 2 mesi. Assumo anche integratori: vitaminica c, multivitaminico, arginina, creatina, amminoacidi ramificati e glutammina. Da 3 anni ho anche gli emorroidi che mi danno fastidio solo raramente. Non so se tutto questo possa influire sulla mia erezione. Dottore non ho capito cosa intende quando dice: "se questi non sono strumentali alla verifica della funzionalita". Comunque grazie ancora per la risposta.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la funzione sessuale deve rimanere spontanea.Se si induce l'eccitazione per studiarne la risposta,la si penalizza.Cordialita'
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 448XXX

Adesso ho capito cosa intende in effetti da quando ho cominciato ad avere problemi diciamo che i miei rapporti sessuali sono stati forzati nel cercare di capire se era una cosa passeggera o meno. Il fatto e che anche il mio desiderio sessuale e calato e non credo sia un problema di calo del testosterone in quanto la quantita di sperma e sempre abbondante come lo era prima. In alcuni casi ho notato che mentalmente sono molto eccitato ma poi alcune volte il pene non risponde alla stimolazione come faceva prima. Ad ogni modo grazie per il suo intervento dottore perche mi ha aperto gli occhi su un aspetto che prima non avevo considerato.