Utente 395XXX
Buongiorno dottori,
sono un ragazzo di 29 anni al momento residente in Australia, premetto questo in quanto la mia possibilita di effettuare visite mediche, specialemente specialistiche è piuttosto limitata e per questo mi rivolgo a voi per chiedere il vostro aiuto.
Da circa un paio di settimane a questa parte avverto una strana sensazione tra il prurito e il bruciore nella parte superiore della parte superiore della pelle del pene. Ho cominciato a notare questo dopo un rapporto senza preservativo con la mia compagna alla fine del quale letteralmente mi bruciava molto tutta l area e era molto arrossata. Oltre a questo ho notato anche delle piccole piaghe sempre nella pelle vicino al frenulo che prima non avevo e la pelle come piu grinzosa e anche una piccola lacerazione ora apparentemente rimarginata. Recatomi in farmacia ho acquistato la pomata Canesten, che avevo usato in passato per un problema simile risolto poi con la suddetta pomata, qui ne esistono di tre tipi a seconda della durata dell applicazione, da uno a sei giorni, Prendo la pomata canesten con applicazione da 3 giorni. Oggi ne sono passati 5 e ho applicato il prodotto anche un giorno in piu del dovuto e nonostante la riduzione del rossore in quanto mi sono astenuto dall avere rapporti in questi giorni noto comunque che la situazione non è molto migliorata. Alla "scoperta" del prepuzio con pene non eretto noto sempre queste grinze o piaghe e la sensazione che non appena effettuerò un nuovo rapporto la situazione possa tornare la medesima. Quello che vi chiedo è se, con i limiti del consulto online, possiate immaginare di cosa si possa trattare e se la cosa possa guarire diciamo naturalmente o con l aiuto ancora del farmaco che sto utilizzando al momento,o se avete qualche consiglio pratico da poter utilizzare. Aspettando vostre risposte e ringraziandovi in anticipo porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore fare una diagnosi a distanza è molto difficile, se vuole provi a mandare qualche foto del suo pene a diegpo@tin.it per un parere piu specifico.
provi ad usare una soluzione di acido borico al 2% e continui ad utilizzare il canesten
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 395XXX

Gentile dott. Pozza le scrivo dopo quasi due anni per un nuovo problema che mi sta facendo molto preoccupare in questi giorni. É partito tutto con un prurito nella parte destra della sacca testicolare circa 1 mese fa, ora oltre a quello ho un dolore un po piu su tra l attavcatura del testicolo e la sacca testicolare, quando sono seduto e sto con le gambe chiuso mi da molto fastidio, non sono come descriverlo e un dolore che interessa tutta l area si irradia anche fino alla gamba.. il testicolo risulta piu grande dell altro anche se non di molto ma quello che ricordo e che uno dei due e sempre stato piu grande dell altro. Toccando non sento masse dure ma e dolente al tatto. Domani vedo il mio dottore di famiglia. Che devo fare secondo lei e cosa puo essere?? grazie mille.