Utente 304XXX
Buongiorno,
ho 34 anni e il mio compagno 29.
Stiamo cercando una gravidanza da più di 1 anno.
Potreste gentilmente valutare questo spermiogramma?

ASTINENZA 4 gg

MAR TEST negativo
% SPERMATOZOI MOBILI 50

Volume eiaculato 4,0
Grigio opalescente
Viscosità Normale
Odore Normale

PH 7.8
Coagulo Presente
Liquefazione dopo 30'
Batteri ++
Emazie Assenti
Leucociti Rari
Cellule epiteliali Rare
Trichomonas Assente

Nr spermatozoi per eiaculato 156.000.000
Nr spermatozoi per ml 39.000.000
Agglutinati

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sembrerebbe a posto; per quanto riguarda "Batteri ++" probabilmente non è un dato significativo, ma bisogna chiedere al laboratorio che ha eseguito l'indagine
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#2] dopo  
Utente 304XXX

Grazie Dottore, ma vedo solo un pezzo di spermiogramma che ho trascritto!
Lei lo vede completo?
Cmq le forme normali sono solo del 2% e la motilità 27.. Sono i dati che mi preoccupano..
Spermiocultura negativa

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Grazie dell'aggiornamento; in effetti tali dati non sono visibili sul suo post, e sono al di sotto della norma. Ma lo spermiogramma va interpretato nel contesto globale della valutazione andrologica, per cui è opportuno che ne discutiate con il vostro Andrologo che, con visita e probabili ecografia e dosaggi ormonali, saprà darvi l'interpretazione più corretta.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#4] dopo  
Utente 304XXX

Siamo seguiti in un centro pma, io sono sotto stimolazione ovarica con gonal f e luveris e mi sto sottoponendo ai monitoraggi in vista della IUI.
Apparentemente sine causa.
Ho visto i medici poco concentrati sull'infertilità maschile.. Mi chiedo se una IUI possa funzionare nel nostro caso, se possiamo esser i candidati ideali, con un seme che, dopo la capacitazione, raggiunge 50 di motilità (da 27) e 4% di forme normali.
Io ovulo spontaneamente, sebbene abbia un ovaio a tendenza multifollicolare (quindi rischio iper stimolo), ho le tube pervie e un amh di 1,75 con fsh 7.4.

Spero di avere qualche possibilità con il primo livello e di non dover passare a fivet o icsi.

Grazie,
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il dato confortante dello spermiogramma del suo compagno è una discreta concentrazione di spermatozoi che almeno in parte potrebbe compensare gli altri parametri per la IUI. Il giudizio finale è però corretto che sia deMedici del Centro di Fecondazione assistita.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente
guardando l'esame seminale di suo marito e leggendo le sue perplessità "...Ho visto i medici poco concentrati sull'infertilità maschile"..., con un test di capacitazione che rileva solo il 4% di forme normali, a mio avviso la cosa migliore sarebbe quella di concentrarsi sul maschio con una visita specialistica per chiarire se siano presenti patologie in grado di interferire sulla fertilità e quindi valutare come procedere.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#7] dopo  
Utente 304XXX

Grazie per le vostre risposte.
Si è sottoposto a 3 visite andrologiche diverse durante questo percorso e nessuno ha mai riscontrato nulla di preoccupante nel suo spermiogramma proprio per l'alta concentrazione di spermatozoi. Calcolando il 2% di 159milioni sono circa 3milioni di spermatozoi sani, ma con una motilità al limite. Sono molto confusa.
Secondo le vostre esperienze, alla luce di questi dati, sarebbe meglio passare direttamente al II livello di Pma, senza perdere tempo con le iui? Ormai la prima la faccio, sono già in ballo, ma sulle altre 2 ho forti dubbi. Permessi al lavoro per i monitoraggi a gg alterni, due iniezioni al giorno, poi terapia di progesterone, aspettative ecc.. Questa vita per 4 mesi.. Per niente magari. Forse meglio prendere il toro per le corna?
Un'ultima cosa.. È possibile che la fertilità maschile sia molto variabile? A dicembre il suo spermiogramma era esemplare.
Grazie per la pazienza.

[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente
dall'esame seminale risulta un numero/ml intorno al 15° percentile mentre motilità e morfologia sono sotto al 5° percentile, quindi una probabilità molto bassa di concepimento.

La variabilità dei parametri seminali è ampiamente dimostrata nello stesso soggetto e può dipendere da innumerevoli cose (patologie, malattie intercorrenti, farmaci, stress, ecc.) e per questo il WHO consiglia di ripetere l'esame almeno due volte nell'arco dei tre mesi.

Per concludere il test di capacitazione dovrebbe servire per valutare se un determinato liquido seminale possa avere buone probabilità di successo con la IUI e nel vostro caso con il 4% di forme normali 1.560.000 spermatozoi sarebbero in grado di fecondare l'ovulo dove normalmente il cutoff minimo è 1.500.000. Ripeto forse varrebbe la pena ricercare le cause di tale infertilità, dove magari con una semplice terapia medica i parametri potrebbero migliorare aumentando le probabilità di successo.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#9] dopo  
Utente 304XXX

Grazie mille per la sua risposta.
Quindi anche con la IUI c'è ben poco da sperare. Sono sfiduciata, mi sembra di star facendo sforzi inutili. Difatti non farò il ciclo di 3, come mi avevano suggerito e mi metterò in lista per la Fivet, purtroppo una esclude l'altra.
Prima dello spermiogramma ha fatto cura con l'integratore Fertylor, ma ha portato ad un peggioramento netto (visto che a dicembre le forme normali erano 17%, ma è stato eseguito in un altro centro).
Potrebbe essere utile un test di frammentazione del dna spermatico?
Grazie per la pazienza.

[#10] dopo  
Utente 304XXX

Ah, un'ultima cosa: come ha fatto il calcolo di 1.560.000?
Io avevo fatto il 4% di 156 milioni, non è corretto?
Grazie infinite.
Cordiali saluti

[#11] dopo  
Utente 304XXX

Ah, perché ha calcolato la % sugli spermatozoi per ml. Ho capito ora.
Pensavo che almeno come numero fosse ok, ma mi sono sempre riferita ai 156 milioni.. era l'unica cosa che mi rincuorava!
Grazie per la pazienza!
Cordiali saluti

[#12] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

il valore di riferimento è sempre 1ml proprio perché il volume di ogni soggetto è variabile nel tempo, infatti anche il test di capacitazione dovrebbe essere eseguito su 1 ml, riguardo al test di frammentazione del DNA questo potrebbe essere utile prima di una PMA poiché nel caso siano presenti spermatozoi "sofferenti", il DNA si può frammentare, perdendo la sua integrità funzionale, e dunque portando a difetti funzionali dello spermatozoo. Elevati livelli di frammentazione del DNA spermatico sono stati posti in relazione a condizioni di infertilità maschile ed ad una maggiore incidenza di aborti precoci anche dopo tecniche di fecondazione in vitro.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it