Utente 195XXX
Buonasera, a seguito di un tampone uretrale sono risultato positivo all HPVceppi 68 alto rischio/40/44-55.
L'esame è stato effettuato dopo la positività di mia moglie al Pap Test che dopo un'altra indagine istologica (colposcopia e biopsia) è invece risultata negativa. Non ho notato nessun condiloma a livello del pene, come devo comportarmi e cosa devo fare adesso? In passato mi sono sottoposto a numerosi esami per infertilità (sono risultato sterile) , tra cui agoaspirato posso aver contratto così l'HPV?
Non sappiamo come comportarci se possiamo avere rapporti almeno con preservativo e come devo curarmi. Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Il fatto che lei sia positivo non vuol dire che manifesterà necessariamente delle lesioni . Faccia dei periodici controlli ( ciò vale naturalmente anche per sua moglie)presso uno specialista per evidenziare eventuali condilomi in fase precoce- Non credo abbia potuto contrarre il virus durante la biopsia, l'Hpv è una malattia sessualmente trasmessa. Avendo entrambi il virus senza lesioni cliniche non credo si necessario avere rapporti protetti , eviterei rapporti orali e nel caso ci fossero stati eseguirei periodi controlli otorinolaringoiatrici . Cordiali saluti
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi