Utente 468XXX
Salve,
avevo intenzione di provare ad utilizzare i preservativi ritardanti in commercio al fine di allungare la durata del rapporto sessuale.

Poichè questi prodotti contengono benzocaina e lidocaina, volevo sapere: un loro utilizzo (non certo costante) può dare effetti collaterali?
(in particolare mi chiedevo se la lidocaina, essendo un antiaritmico, potesse dare problemi a livello cardiovascolare).

Vi ringrazio per il cortese consulto.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"i preservativi ritardanti in commercio" contengono minime quote di sostanze "anestetizzanti" che in piccola parte vengono riassorbite a livello ematico; quindi è veramente difficile pensare che "possano dare problemi a livello cardiovascolare" .

Detto questo poi comunque senta sempre in diretta il suo medico di famiglia ed eventualmente anche il suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Gent.mo Dott. Navetta,
La ringrazio per la risposta cortese e precisa.

In merito al topic, vorrei porLe un'altra domanda:
il Luan (lidocaina 1%) può essere usato per il medesimo scopo? Se non ho capito male la quantità di principio attivo è minore rispetto a quello contenuto nei suddetti preservativi ritardanti, quindi gli eventuali effetti collaterali sarebbero addirittura minori? O sbaglio?

Certamente valuto questi come consigli, ma ovviamente qualora ci fosse qualchs problema mi riferirei al curante.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Stia attento che il prodotto, da lei indicato, ha anche una formulazione al 2,5% di lidocaina.

Detto questo poi si ricordi che le eventuali reazioni allergiche non sono dose-dipendenti e possono scatenarsi anche a basse concentrazioni di farmaco.

Ancora un cordiale saluto.

P.S.: Indichi al suo correttore che esiste anche il Dott. Beretta oltre al Dott. Navetta!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 468XXX

Gentile Dott. Beretta ( mi perdoni per il messaggio precedente ma l'errore era dovuto al correttore),

a seguito del suo consiglio e della visita dal curante, ho utilizzato un paio di volte il luan (1%) e devo dire che i risultati sono migliorati.
Parlandone col medico, penso che il problema sia dovuto ad una ipersensibilità del glande che induce una eiaculazione molto precoce ( meno di 5 minuti e soprattutto se viene stimolato il glande).
Sebbene nella e.p. vi sia una forte componente emotiva, ritengo che il problema alla "base" sia questo. Ritiene che un utilizzo blando e al "bisogno" del luan possa essere comunque utile?.

Vorrei chiederLe un ulteriore parere riguado ad un dubbio similare: penso che il liquido spermatico prodotto sia poco e soprattutto si presenta molto liquido e poco "compatto".
- pensa che sia necessario fare urgentemente uno spermiogramma? ( tenuto conto che ho 23 anni, sono in buona salute e non c'è in prospettiva breve di avere dei figli)
- è possibile che le due cose ( ep e possibile oligospermia) siano collegate?

La ringrazio per la pazienza che avrà nel rispondermi.

Cordiali Saluti

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le consiglio, visto quello da lei scrivo, di fare un esame del liquido seminale e poi sentire o risentire, sempre in diretta, il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com