Utente 544XXX
Buona sera dottori,
Vi scrivo per un parere, con mia moglie siamo alla ricerca di una gravidanza io ho 29 anni lei 28.
Io un anno fa, nel aprile del 2017, mi sono sottoposto ad intervento di varicocele mediante operazione Tauber.
A febbraio di quest anno ha avuto un aborto alla 8 settimana senza per fortuna ricorrere al raschiamento. Per sua tranquillità mia moglie consigliata dal.ginecologo, ha voluto effettuare tutti gli esami per escludere eventuali complicanze, e fortunatamente i valori sono nella norma. Gli ha prescritto normocis per 2 mesi e poi ha detto di riprendere a cercare una nuova gravidanza.
Ora volevo sapere, ma le cause dell'aborto dipendono solo dalla donna o anche dall'uomo per via di qualche sua disfunzione oppure a valori sballati? O in caso di aborto la "colpa" è solo della parte femminile?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PERUGIA (PG)
ROMA (RM)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una gravidanza , seppur interrotta, è sempre un segno positivo se non altro perchè se ne deduce che la situazione tubarica è normale. detto questo e ricordando che interruzioni precoci di gravidanza avvengono molto spesso passando sotto semplici ritardi in coppie perfettamente a posto, dare una risposta generica alla sua domanda non è semplice. per avere risposte si sarebbe dovuto procedere alla mappatura genetica del prodotto del concepimento.
cordialità
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Buongiorno Dottore,
Grazie per la Sua risposta. Purtroppo se non ho capito male non è stato possibili procedere con la mappature perché è stato un a.s. senza necessità di raschiamento.
Ma dal punto di vista medico il normocis a cosa serve?
Grazie
Le auguro una buona giornata.