Utente 499XXX
Buongiorno , scrivo su questo sito per capire cosa mi sta succedendo , ho 24 anni mai avuto problemi di erezione , diciamo che ho avuto diversi rapporti sessuali con delle prostitute. Conosco una ragazza ,per la prima volta una ragazza normalissima (no prostituta per fare sesso)mi piace molto , forse ha solo un piccolo difetto (le gambe un po' grosse) ma non penso sia questo il problema , iniziamo la nostra storia e dopo il terzo incontro proviamo a farlo , sarà l'emozione , la prima volta con lei ,il preservativo, io che magari non voglio fare brutta figura, i preliminari tutto ok cè l'erezione ma quando vado a penetrarla perdo l'erezione o perlomeno non è abbastanza forte e quindi rinunciamo.
La prima volta può capitare ma è successo anche per la seconda volta con lei e ci sono rimasto malissimo , il mio problema è tipo che quando una ragazza mi prende non vivo nemmeno il momento , ho la testa fra mille pensieri , ho paura di fare cilecca , di non essere all'altezza e cosi' faccio cilecca, invece quando vado con una prostituta non mi interessa niente non dò importanza.
Non mi eccito nemmeno più a casa con la masturbazione , pecco di concentrazione , mai avuti di questi problemi quando sono stato single!
Non sò che fare , lei dice che una storia con questo problema non può funzionare , io ho paura di perderla , penso mi stia innamorando di lei.
Sto malissimo , non sò come risolvere, vorrei riprovare ma sò che farei un altra figuraccia!
Grazie e scusate se magari c'è qualche errore nel testo ma sono disperato, non pensavo potesse mai succedere a me.

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile signore , da quello che ci dice il problema è certamente di natura psicologica. La sua voglia di far bella figura con la ragazza a cui ci tiene la mette in una situazione di "ansia da prestazione". Se ha difficoltà a superare questo ostacolo forse potrebbe consultarsi con uno psico-sessuologo.
Cordiali saluti
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi