Utente 414XXX
Buongiorno. Vi scrivo in quanto sono abbastanza preoccupato per questo dolore iniziato appena ieri. Ieri, all’improvviso, ho avvertito un dolorino nel testicolo destro, come una pallina, che sta durando anche fino ad oggi. A volte il dolore non c’è, tuttavia sento un leggero fastidio quando il dolore si attenua, per poi ricomparire ancora.
A volte il dolore è forte si irradia anche sopra nel fianco.
Il problema è che il dolore è dietro il testicolo in basso. Può essere un tumore? Ci tengo a sottolineare che ho sempre sofferto di varicocele ma non ho mai avuto dolori di nessun tipo, fino a ieri naturalmente.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

fatta la premessa che il dolore non è un sintomo primario che ci indica un tumore del testicolo, ora dobbiamo indicarle una valutazione urologica od andrologica in diretta e senza perdere altro tempo in internet.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Sono andato dall’andrologo e mi ha detto che non ho masse sospette, mi ha detto che non ho niente di grave. Tuttavia continua a farmi male, quindi ho cercato di scoprire cosa c’è dietro al dolore e ho scoperto che mi fa male una vena, la quale sembra essere più grande del solito.
Cosa può essere?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Forse la presenza di una vena varicosa non competente?

Risenta ora il suo andrologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com