Utente 486XXX
Gentile dottore,

Ho 32 anni e uno spermiogramma effettuato circa 40 gg fa aveva dato questo risultato:

volume: 1,2 ml
colore: bianco-grigiastro
aspetto: vitreo
fluidificazione: completa
viscosità: diminuita
pH: 7,6
ESAME MICROSCOPICO
numero di nemaspermi: 5,5
numero di nemaspermi/eiaculato: 6,6
motilità totale (di cui): 50 %
a) progressiva 30 %
b) non progressiva 20 %
immobili 50 %
leucociti 0,3
emazie assenti
cellule epiteliali rare
cellule di spermatogenesi rare
zone di spermioagglutinazione assenti
MORFOLOGIA
forme tipiche 20 %
forme atipiche (di cui): 80 %
- anomalie della testa 40 %
- anomalie collo e tratto intermedio 30 %
- anomalie coda 10 %
residui citoplasmatici assenti

Dopo di che ho contattato un andrologo, ho effettuato visita, mi ha prescritto altri esami (FSH, SH, testosterone, tutti andati bene). Oggi, invece, è arrivato il risultato di un nuovo spermiogramma:

volume: 3,5 ml
colore: avorio
aspetto: opalescente
fluidificazione: completa
viscosità: diminuita
pH: 7,6
ESAME MICROSCOPICO
numero di nemaspermi: 31.2
numero di nemaspermi/eiaculato: 109.2
motilità totale (di cui): 50 %
a) progressiva 25 %
b) non progressiva 25 %
immobili 50 %
leucociti 0,3
emazie 1-2
cellule epiteliali rare
cellule di spermatogenesi rare
zone di spermioagglutinazione assenti
MORFOLOGIA
forme tipiche 25 %
forme atipiche (di cui): 75 %
- anomalie della testa 50 %
- anomalie collo e tratto intermedio 15 %
- anomalie coda 10 %
residui citoplasmatici rari.

Premetto che nel mese precedente al primo esame avevo avuto febbre, varicella e avevo assunto antibiotici. Come valutare questo secondo esame e i cambiamenti rispetto al primo? Posso ritenermi soddisfatto dell'esito? Una gravidanza è possibile con questi valori?

Grazie, buon lavoro

F.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se "nel mese precedente al primo esame aveva avuto febbre, varicella e aveva assunto antibiotici... questi informazioni già potrebbero spiegare i due diversi risultati ottenuti; con l’ultimo esame fatto non si esclude la possibilità di una gravidanza.

Detto questo comunque, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla complessità che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 486XXX

Grazie della risposta gentile dottore.

Ritiene che possa ritenermi "soddisfatto" di questo spermiogramma o dovrei continuare ad approfondire con lo specialista la situazione?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene sempre approfondire il problema con il suo specialista di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com