Utente 549XXX
Salve a tutti. Vi scrivo per un problema che mi sta affliggendo da qualche mese e ieri sera mi ha fatto prendere la decisione di trattarlo seriamente. Ho il frenulo corto, non mi ha dato mai grandissimi problemi in generale anche se a volte faccio fatica a tenere l’erezione se non metto subito il pene dentro la vagina... il problema più grande però è l’eiaculazione precoce. Durante i preliminari difficilmente vengo, infatti ieri sera ne ho fatti abbastanza ma ho tenuto al meglio. Però durante facevo fatica a tenere l’erezione, quando finalmente il pene rimaneva eretto ho provato il rapporto completo ma tempo di 15 secondi e sono venuto. 3 mesi fa stesso problema con una ragazza diversa , li ero venuto due volte subitissimo, prima dopo un rapporto orale e poi dopo un rapporto completo. Di che problema si tratta secondo voi? Eiaculazione precoce data dal frenulo corto o è una questione psicologica? A breve sicuramente prenderò un appuntamento dall’andrologo per farmi visitare, poiché questo problema mi sta creando stress e disagio.
Con la mia ex ragazza, con una relazione durata quasi 2 anni all’inizio ho avuto questi problemi, ogni tanto mi capitavano episodi simili ma raramente... ma nei rapporti occasionali questa cosa mi capita sempre...
Grazie in anticipo a tutti

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la eiaculazione precoce rappresenta il disagio sessuale più diffuso e può essere,o non essere,partner dipendente.Cedo che,nel suo caso,un inquadramento clinico da parte di un esperto andrologo,con una rigorosa diagnosi obiettiva,strumentale ed ematochimica, possa favorire una sinergia con uno psicosessuologo.La brevità del frenulo può essere una concausa.Cordialità
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it