Utente 489XXX
Salve, dottori, ho 36 anni e da poco più di un anno con la mia compagna stiamo provando ad avere un figlio, ma senza risultati purtroppo.
Questa settimana dopo aver fatto uno spermiogramma, i risultati non sono stati molto confortanti. Scrivo qui:
Volume liquido: 3,3 ml
Viscosità : diminuita
Ph: 9
Coagulo: piccolissimi coaguli
Fluidificazione: completa dopo 30 min.
Fruttosio: 98 mg
Conta spermatozoi: 800.000
Mobili normali dopo 120': 25%
Mobili ridotti dopo 120': 75%
Mobili normali dopo 360': 10%
Mobili ridotti dopo 360': 90%
Mobilità lineare: /
Mobilità rotatoria: /
Di aspetto-forma normale: 38%
Di aspetto-forma anormale: 62%
Velocità di migrazione rettilinea: 2mm/30min
Cellule di sfaldamento: 3-4
Leucociti: 2-3
Eritrociti: 2-3

Ecco dopo questo sono stato visitato da un andrologo che mi ha controllato prostata ( nella norma) e mi ha trovato una lieve forma di varicocele che verrà risolta in ospedale tra un mese. Mi ha prescritto l'integratore EUSPERM e mi ha detto che la mia situazione in teoria non migliorerà. Ci ha detto di cominciare a pensare alla fecondazione assistita.
Aggiungo che nel 2002 sono stato ricoverato per un Idrocele dx e operato.

Secondo voi ho qualche speranza di migliorare la mia situazione? Grazie a chi risponderà

[#1]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente
premesso che l'esame che ci ha illustrato non segue i criteri WHO 2010 e quindi poco attendibile, tuttavia il numero di spermatozoi è effettivamente molto basso e quindi oltre a consigliarle di ripeterlo in un centro dedicato a problematiche riproduttive servirebbero altri dati per capire se oltre il varicocele esistessero altre patologie in grado di influire sulla sua fertilità.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it