Extrasistoli

Buongiorno, vorrei chiedere un parere cardiologico, per quello che vivo da due anni a questa parte.

Da due anni ho iniziato a soffrire di extrasistolia sintomatica persistente almeno 10 al giorno, tutte avvertite con tuffo al cuore.

A novembre del 2021 mi sottopongo ad un ecocardio con risultato nella norma, lieve rigurgito mitralico su valvola sana.
Mi tranquillizzo e continuo a convivere con queste benedette extrasistoli fino alla primavera che diminuiscono trasdicamente.

Ad ottobre 2022 ricompaiono magicamente, così decido di sottopormi ad un holter cardiaco, dove registra 2 extrasistoli ventricolare monomorfe isolate, per il resto tutto nella norma fino a febbraio/ marzo ne avverto per un massimo di 15 al giorno dopo di che di nuovo nel periodo estivo dimezzano drasticamente ora la mia domanda è: come mai nello stesso periodo invernale mi aumentano e sono così Forti mentre nella primavera / estate vengono più lievi e poche?
Potrebbe essere che in quel periodo dell anno sono più stressata e si concentrano di più in quel periodo?
Grazie a chi mi risponderà.
Ci tengo a precisare che oltre a questa sensazione di battito mancante o di tuffo al cuore non ho altri sintomi, non ho mai il fiatone, o altro che mi può far pensare ad una patologia cardiaca ma semplicemente ho questi tuffi più frequenti che prima non avevo.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107k 3.6k 3
Guardi, un cuore sano puo' avere centinaia di extra al giorno...
Lei ha un numero di extra del tutto irrisorio...impari a conviverci


cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si, certamente non lo metto in dubbio !
Sono molto fastidiose, perché le ho tutte sintomatiche . Ma la mia domanda era come mai vengono nello stesso periodo? Possono dipendere da stress o da altri fattori ?
E perché prima non ne soffrivo e ora si ?