Extrasitole vertigini e reflusso

Buongiorno,
da anni soffro di problemi di stomaco (che vanno a periodi, es in primavera), soffro di reflusso grastrico e gastrite cronica.

Ho appena svolto nuovamente una visita gastroenterologica che ha riconfermato la presenza di reflusso gastrico (sto seguendo una terapia con Esomeprazolo).

Ho però un sintomo che mi preoccupa, per tutto il giorno ho extrasistole accompagnate da eruttazioni continue e leggera vertigine.

Ho eseguito un Holter nel 2020 (in gravidanza) sempre per extrasistole che però non ha riscontrato nulla.

Ora le chiedo, è il caso di svolgere una visita cardiologica per queste extrasistole e leggere vertigini, o sono sintomi legati sempre a reflusso?

In famiglia entrambi i genitori sono ipertesi, mio padre ha avuto un'infarto e mio nonno arresto cardiaco.


Grazie
Buona giornata
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
LA diagnosi di reflusso e' stata confermata dalla gastroscopia?

Esegua in ogni caso con tutta calma un Holter cardiaco

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Buongiorno,
si le confermo che la diagnosi di reflusso è stata confermata da gastroscopia.

Grazie per la risposta.
Buona giornata
Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto