Utente
Buongiorno dottore, vorrei un consiglio inerente all`esito del mio holter dinamico 24h:
TRACCIATO DISTURBATO DALLA PRESENZA DI NUMEROSI ARTEFATTI. COSTANTE PRESENZA DI RITMO SINUALE , SPESSO IN ATTEGGIAMENTO TACHICARDICO. PRESENZA DI NUMEROSI BEV ISOLATi, RARE COPPIE, AD UNA MORFOLOGIA PREVALENTE, TALORA A RITMO TRIGEMINO.

BATTITI ECTOP episodi VENTRICOLARI:
ISOLATI :4974
COPPIE:6
SALVE:0
TOTALE:4986

BATTITI ECTOP episodi SOPRAVENTRICOLARI
ISOLATI:107
COPPIE:41
SALVE 1
TOTALE 192

Pensa che debba iniziare una terapia farmacologica? Grazie

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Innanzitutto occorre chiarire che i risultati di un esame come l'Holter ECG non possono essere interpretati isolatamente dal contesto clinico-strumentale del paziente che lo esegue...
Quindi nel suo caso non sappiamo il motivo per il quale ha fatto l'indagine, quali siano i risultati di una valutazione cardiologica preliminare comprensiva di ECG e ecocardiogramma etc...
Così come ha posto la domanda non può avere alcuna risposta.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore, ha ragione sono stata poco chiara. Ho fatto dei controlli per episodi di pressione alta. Il referto della visita è il seguente : Buon compenso emodinamico, non soffi patologici. PA70/110.ECG:RS normofrequente(70bpm),PR e QT nei limiti.
Videat ecocardiografico: ventricolo sin di dimensioni nei limiti(40,24mm),buona EF%globale(70%);spessori nei limiti(9,8mm). Atrio sin di dimensioni nei limiti (38x26mm). Mitrale: lieve protrusione sistolica del LAM in AS;gradiente antegrado nei limiti;presenza di jet da rigurgito di modesta estensione (+/++++).Aorta tricuspide, normali gradienti transvalvolari di picco e medio. Diametro della radice e dell'arco nei limiti. Cavità destre nei limiti. Non versamento pericardico. Presenza di battiti prematuri durante l'esame.
ECo color doppler dei vasi epiartoci: buona visualizzazione dei tronchi carotideo con normale spessore mio-intimale bilateralmente0,7mm. Normali dimensioni dei bulbi carotideo bilateralmente. Normale flussometria al color doppler. Arterie vertebrali pervie, ispessite, con flusso ortodromico. Grazie ancora

[#3]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
L'ECO è tranquillizzante. Le extrasistoli ventricolari riscontrate all'Holter non sono pochissime, ma neanche così tante e poichè il suo cuore è sano, non meritano necessariamente una terapia medica, soprattutto se lei non le avverte.
Cordialità
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente
GRAZIE per il suo consulto. Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente
Buonasera Dottore, mi scusi se torno a disturbarla, ma ho ritirato anche le analisi del sangue:gamma gt, AST, colesterolo, ALT,FT4, Tireoglobulina, A.A.perossidasi tiroidea, FT3,TSH,trigliceridi, glicemia, creatinina, emocromo, omocisteina. Tutti i valori sono nella norma. Lei mi consiglia di fare qualche altro esame per capire la causa di queste extrasistole? Da cosa possono dipendere? La ringrazio di cuore

[#6]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se la pressione arteriosa non è ben controllata questo può giocare un ruolo nell'insorgenza delle sue aritmie...Potrebbe valutare l'efficacia della terapia antipertensiva che osserva con un Holter pressorio delle 24 h, ma deve far presto a farlo perchè le temperature climatiche già non sono più quelle del periodo invernale e fare l'esame con il caldo è poco attendibile. A tal proposito le consiglio la lettura dell'art. https://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-e-diagnosi.html.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica