Utente 489XXX
Salve.
Sono un ragazzo di 29 anni, in buona salute, normopeso, fumo circa 5-6 sigarette al giorno, ho un'alimentazione un po' sregolata per via dei turni del mio lavoro, ma tutto sommato abbastanza sana poiché faccio l'infermiere e mangio quasi sempre a mensa in ospedale. Sia ieri che l'altro ieri, durante il mio turno, ho avuto vertigini e visione offuscata quindi ho misurato la pressione più volte e avevo sempre intorno a 180/110, anche quando i sintomi sono regrediti. Non ho familiarità per quanto riguarda l'ipertensione e non si può dire che io conduca una vita sedentaria. I medici del mio reparto hanno associato l'evento al caffè e alla sigaretta che avevo consumato poc'anzi, ma nonostante non abbia più preso un caffè da quel momento continuo ad avere la PA sopra i limiti. Un altro elemento che posso aggiungere è che ho perso 10 kg negli ultimi 10 mesi nonostante, come ho detto sopra, mangi bene, a volte anche di notte durante il turno. Cosa mi consigliate di fare, prima di spendere onerose prestazioni magari inutili? Vi ringrazio in anticipo dell'attenzione che mi riporrete.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Inizi a mangiare senza sale aggiunto ed a camminare almeno un 'ora al giorno.
Controlli funzionalita' renale , sodiemia potassemia .
Se dovessero permanere tali valori programmi un ABPM (holter pressorio)

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza