Utente 365XXX
Buonasera,
ho già chiesto dei consulti in merito alla mia situazione di extrasistolia. Riassumendo brevamente soffro da qualche anno di extrasistoli besv e bev, non solo singole ma ho avuto anche run delle prime e nel caso dei bev una coppia, queste inoltre nella prova da sforzo si sono presentate singolarmente al picco massimo di sforzo. Sono in terapia con 300mg rytmonorm per 3 volte al dì. Questa sera si é presentato l'episodio peggiore che abbia mai avuto ancge da prima della terapia antiaritmica . A seguito di una sagra durante la quale ho mangiato senza esagerare e ho bevuto 2 bicchieri di vino (di solito non bevo mai alcolici tranne in qualche occasione), io ed amici abbiamo deciso di salire su un edificio per fare delle fotografie e arrivati sul tetto dopo 5 rampe di scale, per un minuto intero ho avuto un' extrasistole dietro l'altra. Non sentivo più il battito al polso ed una mia amica auscultandomi sul petto non avvertiva il battito regolare ma pieno di pause continue, vicinissime tra loro. La sensazione era di un run continuo, ho pensato di avere una fibrillazione o una tachicardia perchè il ritmo regolare non si ristabiliva. Dopo un minuto o poco piu sono scomparse, ma continuavo a sentirmi leggermente mancare anche se non sono svenuta. Sono rimasta terrorizzata e sono tornata a casa, nel frattempo ho avvertito un altro paio di extrasistoli e mi sento ancora spossata, con un fastidio al centro del petto, quasi un dolore sordo. Anche prima dell'episodio avevo questa sensazione ma molto più forte. Non so cosa fare, sono spaventata dal fatto che possa ricapitare. É pericoloso che sia accaduto un episodio del genere dopo aver salito le scale? Se si ripresenta cosa devo fare? Gli esami sono nella norma, compresa una rmn fatta nel 2014, l'ultimo eco è di dicembre 2017e non mostrava altro che un minimo rigurgito mitralico e tricuspidale. Spero in un vostro parere e un consiglio, ho molta paura. Vi ringrazio per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha presentato delle banali extrasistoli.
Gia in passato le avevo scritto m che somministrare farmaci per delle banali extra sopraventricolari sarebbe stato senza senso.
Gli holter di cui aveva riportato l esito evidenziavano infatti poche decine di extra sopraventricolari.
Lei avrà sempre episodi di extrasistolia nella sua vita ed è pertanto opportuno che ci si abitui

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 365XXX

Buongiorno dottore,
la ringrazio per la risposta,
in un caso simile a questo per sintomi ma di minore durata avevo avuto una decina di bev bigemine di cui le avevo inviato il tracciato. Purtroppo proprio ieri avevo dimenticato il telecomando del holter e non ho potuto registrare l'evento perciò resterè dubbio di che tipo siano. Nel caso fossero state ventricolari sarebbe cambiato qualcosa? Mi scuso per l'insistenza ma sono spaventata all'idea che rifacendo tante scale o sforzi possa riaccadere, è stata davvero una sensazione orribile.
La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non sarebbe cambiato assolutamente nulla

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 365XXX

Buonasera, la ringrazio per la sua risposta, vorrei chiederle un ultima cosa. Se un episodio di lunga durata come questo dovesse ripetersi a distanza di pochi minuti oppure dovesse essere ancora più lungo cosa dovrei fare? sarebbe più preoccupante? Le chiedo questo perchè tra poco dovrò partire per una vacanza su un'isola greca e non so neppure se vi sia un pronto soccorso nelle vicinanze dell'albergo; oppure se dovessi avvertirle durante la permanenza in alcune delle spiagge più isolate non saprei come agire. Non voglio rovinare la vacanza al mio fidanzato che ha paura che svenga da un momento all'altro o mi senta male a causa di una nuotata o del caldo. Se strutturalmente il cuore è sano da cosa derivano le extrasistoli? uno sforzo fino ad ora mi aveva provocato al massimo 1 o 2 extra isolate mai una serie come questa. Significa che probabilmente peggioreranno con il passare del tempo? Possono essere spia di un problema non ancora visibile?
La ringrazio ancora per la sua pazienza e cortesia

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi se lei è ansiosa a questo punto è meglio che vada a fare là vacanze le vacanze al oratorio sotto casa

Ha delle banale extrasistoli che noi tutti abbiamo

Se mi crede bene

Altrimenti chieda altri pareri agli altri cardiologo qui sul sito

Io non le risponderò più a quesiti posti sui ...se...sui ma....

Cordialità

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza