Utente 451XXX
Buongiorno. Ho già scritto qui qualche tempo fa per dolori al torace. Nell ultimo periodo ho dei fastidi abbastanza invalidanti quali sono le extrasistoli. Di solito mi vengono dopo la digestione, a luglio ho eseguito una gastroscopia che ha evidenziato la gastrite un ernia iattale e esofagita, per il quale sto prendendo esopral ed esofaril. Sempre ad agosto ho effettuato una visita sotto sforzo che non ha evidenziato nessuna aritmia o extrasistole. Nell ultima settimane ne sento in continuazione soprattutto dopo uno sforzo, e dopo il sesso. Secondo voi può essere una cosa benigna o sarebbe meglio indagare rifacendo di nuovo tutti i test? ( 2 anni fa ho anche eseguito un eco cuore e un Holter 24 che ha registrato sono normali extrasistoli). Ho 32 anni per 90 kg non fumo da più di un anno. Vado in palestra 3 volte alla settimana. Faccio lo chef. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non vedo motivo di fare tanti esami per banali extrasistoli

Si tranquillizzi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 451XXX

La ringrazio per la celere risposta. Quindi le pensa che queste extrasistoli sono legate a l’appara Digerente o ad condizioni psichiche momentane? Ci convivo abbastanza bene, mi era sorto il dubbio perché nel ultima settimana mi vengono dopo uno sforzo, mentre prima non mi era mai successo, è comunque sintomo di benignità? Nel caso oltre a controllare le cause scatenanti c’è qualcosa che che io fare o prendere per prevenirle? La ringrazio ancora per la pazienza.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei è stato ricoverato nel 2006 ed ha eseguito tutti gli esami compreso l ecg sotto sforzo risultato negativo
Se vuole lo,ripeta ma con tutta tranquillità

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 451XXX

No non voglio ripetere di nuovo gli esami. Mi chiedevo solo se c’era una cura farmacologica per prevenire le extrasistole. Oppure me ne devo fare una ragione e conviverci per il
Resto della mia via. Ho capito che è un disturbo fisiologico e che non c’è da preoccuparsi ma sono abbastanza invalidanti e sto cercando una soluzione. Grazie ancora per la sua disponibilità

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dipende da quante ne ha al giorno cosa che le può dire un holter
Comprende bene che se fossero poche assumere farmaci a vita sarebbe una sciocchezza

Occorre conviverci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 451XXX

Ho capito. Ci sono giorni in cui ne sento tante e altri che non ne ho per niente. Tipo ieri sono stato tutto il giorno che ne ho avute tantissime e invece oggi ne avrò avuto un paio. Grazie mille per il consulto le auguro una buona giornata