Utente 472XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 28 anni, 182 cm, 75 kg.
Pratico sport in casa (un po di plank, a volte corsa, a volta body building) e vado in bici per lo meno 40 minuti al giorno.
Ultimamente (qualche mese) ho avuto dei problemi allo stomaco (un po' di gastrite), in cui a volte ho percepito la parte alta dello stomaco come indurita (ció causato dallo stress a detta del medico).
Ora è tutto passato, ma mi sta capitando un cosa strana ultimamente.
Ogni volta che compio un'attivitá fisica anaerobica (bici/corsa), ed i miei battiti cominciano ad accelerare (mai sopra i 155), a volta ho come un SUSSULTO che somiglia molto ad un extrasistole (un battito fuori tempo). Tale colpo mi fa mancare il fiato per un attimo, per poi sparire.

Stando attento però, ho notato que questo "colpo" non arriva dal cuore, bensí.....sembra.....dallo Stomaco!
Difatti, ho compiuto olter/prova da sforzo e non ho avuto nessun anomalia (aritmia/extrasistole), e l'impressione è che arrivi proprio da lì (la parte alta dello stomaco).

Non riesco ad individuare in gergo tecnico questo fenomeno, pertanto scrivo qui (sezione cardiologia) perché quello che è sicuro è che ciò accade quando aumentano i battiti PERÒ DURANTE UN'ATTIVITÀ FISICIA (nel senso che, se prendo uno spavento ad esempio, ció non accade, in quanto i battiti non rimangono accelerati per un periodo prolungato).

Spero di essermi espresso chiaramente, ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli che a volte il paziente riferisce come insorger dal epigastrio

Sono banalità

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza