Utente 467XXX
Buona sera,
Sono sotto antibiotici e cortisone perché mi hanno trovato un focolaio al polmone destro (solo tramite auscultazione con stetoscopio); la terapia durerà 10 giorni e sono al quinto.
Dopo la diagnosi ho drasticamente diminuito le sigarette da 15 a 1 massimo 2 al giorno.
La domanda è: possibile che con il taglio delle sigarette il mio battito sia nettamente diminuito fino ad arrivare anche ai 55 a riposo? Li ho sempre avuto sopra i 65 e quest a diminuzione mi da un senso di stanchezza.

Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certamente l astensione dalla. Io ti a fa ridurre il battito cardiaco.
Se continua a fumare ha un. Elevato rischio di ictus, di infarto e di cancro.
Non fumi più , mi dia retta.

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 467XXX

A metà terapia è normale avere ancora un "gorgoglio rumoroso" percepito al centro del torace, sui respiri profondi?
Mi sembra una guarigione tanto lunga!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Io avrei eseguito una Rx del torace in due proiezioni ad un paziente al quale ascoltarlriamwnte avessi ipotizzato una focolaio broncopneumonico.

Ne parli con il suo medico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 467XXX

Il medico ha detto, essendo io giovane e senza altre patologie, di fare prima i 10 giorni di terapia, poi al controllo, in caso di presenza ancora di sintomi, avrebbe deciso per un rx.
Comunque vedrò di tornare dal medico.

Grazie per le cordiali risposta