Utente
Buongiorno
Ma è normale che le extrasistoli incomincino ad essere avvertite in un periodo nella vita così all' improvviso e prima non le si avvertono ?
Il fatto di avvertirle in maniera più o meno severa rispetto a chi non le sente affatto è indice di un affaticamento del cuore o comunque di qualcosa da tenere d'occhio rispetto a chi non le avverte ?

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si, succede proprio così .
Ovviamente avra eseguito già un ecg un ecocolrdoppler cardiaco ed un holter....
Con quale risultati

Grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Che strano.. ma lei sa come mai questo avviene in alcuni soggetti e in altri no ?

Sono dannose per il cuore a lungo andare queste ? Perché poi una volta ho sentito sentendomi il polso che c era una pausa nel battito .

Si ho eseguito recentemente ecg basale , dopo sforzo, ecodoppler e holter 24 ore.. tutti refertati nella norma. Nell' holter 24 sono emerse 10 bevs isolate . Mi hanno detto che sono normali. . E sono tra l altro penso quelle che avverto come se il cuore salisse in gola e si fermasse .. una sensazione spiacevole. A volte mi è capitato di sentirne parecchie come colpi nel petto ..mi hanno detto che sono sempre extrasistole ..però chissà se sono sempre isolate o più gravi .

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi ha un holter normale
Si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Va bene.
Leggevo un articolo che diceva che sintomi come svenimenti o battiti che saltano sono i primi campanelli d allarme di un anomalia cardiaca che può provocare morte improssiva, come per esempio è successo al calciatore Davide astori .
Ma i battiti mancanti non sono proprio le extrasistoli?
Perché dicevano per esempio che dopo la prova da sforzo di astori avevano visto extrasistolia a due morfologie che doveva essere indagata .. lei pensa che se avesse fatto un holter avrebbero diagnosticato la sua patologia ?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei pensa davvero che quei giocatori non facciano esami costantemente?
Certo che si.
Ma come vede si può morire egualmente.
È rarissimo in cuori perfettamente normali ma può capitare.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Caspita .infatti mi chiedevo come un atleta così controllato potesse comunque avere una patologia senza curarsi. Dicevano che nell' autopsia gli avevano diagnosticato malattia aritmogena ..patologia difficile da diagnosticare.

Ma almeno quello che si può curare sarebbe bene diagnosticarlo in tempo tramite esami.. le patologie principali che provocano morte improvvisa o cmq aritmie pericolose si notano in questi esami che ho fatto ?..negli ecg, holter ed eco mi avrebbero detto se avessero trovato tipo qt lungo o brugada o cardiopatie? Per sapere se appunto curarsi

[#7] dopo  
Utente
Ah mi scuso mi sono dimenticata di dirle che nell' holter l unica cosa che ho visto segnata era : eventi st depressione : 8 episodi ch2 -0.25mV mentre stavo recuperando fiato dopo un attività fisica di 5 minuti.

Poi però nell interpretazione mi ha scritto : non anomalie di ripolarizzazione .
Rare bevs

Quei risultati possono avere a che vedere con le extrasistoli o con qualche anomalia del cuore ? Sarebbe da indagare? Può avere nesso con aritmie mortali ?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No.
come ho detto mille volte l'anaisi del tratto ST con l' Holter e' inaffidabile.
Smetta di ossessionarsi.
Lei ha un holter normale

con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Va bene.
volevo chiederle se invece anomalie come tratto qt lungo o brugada o altre che causano aritmie gravi si sarebbero diagnosticate con ecc basale , dopo sforzo e holter.. sono cose che se ci sono ci sono dalla nascita?

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Essendo patologie congenite si rilevano gia' dalla nascita.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Va bene.

Concludendo quindi sulla base degli esami che ho fatto , principalmente holter che è risultato normale, è probabile e secondo lei normale che l episodio che ho avuto un mese fa di colpi di cannone nel petto ogni 5/10 secondi seguiti da tachicardia forte ( il cuore andava velocissimo ) e durante la tachicardia continuavo ad avvertire i colpi nel petto ..poi piano piano la tachicardia è finita e mi è rimasto qualche colpo nel petto sporadico fino a sera .. può essere stata semplice extrasistolia e tachicardia perché mi sono spaventata?
Oppure c è sempre l ipotesi che possa essere stata un aritmia grave e fibrillazione pericolosa per la vita?in questo caso però non so che altri esami fare

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
SAnto cielo...gliel'ho gia' detto ..ha presentato delle banali extrasistoli.
LA saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Grazie mille dottore . È stato davvero molto gentile.
Le chiedo l'ultimo dubbio , Il fatto che le abbia avvertite per la prima volta in modo diverso da come le avverto di solito ( come le dicevo come colpi di cannone nel petto ) e ne abbia avvertite tante ..quasi di seguito ( una ogni 5 /10 secondi , e poi sono scemate) e che siano state seguite da tachicardia ( mai successo ) non cambia nulla ?

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No

La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente
Bene !
Scusi una curiosità.. ma come è possibile che quelle sensazioni delle extrasistoli avvertite come colpo in gola/nodo in gola /cuore che si ferma in gola per un attimo / grosso spavento ,
possa dipendere dal cuore ma sentirsi nella gola ?
Mi sembra una cosa così strana dato che sono due sedi diverse ... lei sa perché questo avviene?

[#16] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ..ma lei pensa che la tachicardia forte che mi è venuta dopo quella serie di colpi nel petto ..li definirei come se fossero stati dei singhiozzi del cuore ..che non passavano e che ho avuto amche durante la tachicardia.. sia stata una reazione allo spavento dato che sono ansiosa o può essere stata in aritmia pericolosa ..Magari un segno di qualcosa di pericoloso .. nonostante gli esami fatti.. per lei è normale o può essere stata una fibrillazione?

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi ascolti.
Questo e' il 17 esimo post che ci scambiamo
Questa non e' un chat
Non puo' farmi la telecronaca di tutte le banali extrasisoli che lei presenta.

Le ho detto che lei non ha niente.
Mi vuole credere? Bene.
Non mi crede ?
Chieda ad altri cardiologi sul sito.

Con queto la saluto e non le rispondero' piu' a quesiti dello stesso tenore

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente
Va bene dottore .
Senta volevo chiederle una cosa che non c entra nulla e non so a chi altro chiedere sul sito , non so se lei può darmi una risposta .
Purtroppo settimana scorsa una ragazza di 27 anni che conoscevo è morta dicono a causa di un trombo per un tumore rarissimo al gluteo . Stava male da ottobre dopodiché le hanno trovato questo sarcoma raro al gluteo che penso poco a poco gli abbia intaccato o nervi e le ossa perché nell' ultimo periodo diceva di non avere sensibilità e male all' anca .
Ha iniziato il ciclo di chemio ma lunedì mentre era sotto chemioterapia dicono sia partito un trombo ed è morta all'.istante.
Volevo chiedere se la causa del trombo o dell' embolo può essere stato secondo lei il tumore stesso che premendo cqwomao sull' arteria lo ha provocato ( era arrivato a 16 cm ) oppure se anche la chemio può averlo provocato.. o altre ragioni.

Grazie

[#19]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutte la patologie oncologiche purtroppo si possono complicare con trombosi venose con conseguente embolia polmonare.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza