Utente 541XXX
Buongiorno,
33 anni e nessun pretendente clinico - non ho avuto bisogno di un medico negli ultimi quindici anni.

Recentemente ho misurato la pressione, pomeriggio, a riposo, 145/80, battiti 55.
Rimisurata giorno successivo, 139/75, battiti 47.

La pressione mi è stato detto sia normale/leggermente alta. Ma ho notato i battiti, pochi.
(Fumo ma frequento palestra abbastanza regolarmente, pur non essendo un 'atleta'.)

Di notte invece, a volte mi sveglio di colpo con battiti sui 65/80 al minuto, non sudato ma con un battito maggiore che di giorno.

Che sia necessario fare degli esami? Può essere solo un periodo di stress lavorativo(risvegli notturni con palpitazioni maggiori) e niente a cui dar peso(battiti a riposo di giorno 45/55) ?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I suoi valori sono perfettamente normali.
Se continua a fumare sa benissimo che ha un elevato rischio di ictus, infarto e cancro...

Sa cosa deve fare

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza