Aneurisma dx convesso del sia. non evidenzia shunt

Buongiorno, ho 43 anni e tre figli volevo iniziare ad andare in bici e mi sono sottoposta a visita cardilogica con elettrocardiogramma dove si è evidenziato un soffietto al cuore, ma di cui ero a conoscenza, e mi è stato consigliato di effettuare un ecocardiogramma che ho effettuato lo scorso venerdi. Di seguito, se ha la pazienza di leggere le scrivo l'esito:


M-MODE E 2-D
VENTRICOLO SINISTRO:EDD mm(35-57); EDV ml (vn 44-96)
Spessore parietale interventricolare : (vn 6-12);
FE% ( vn >55%)

FUNZIONE DIASTOLICA DEL VENTRICOLO Sx

Picco E cm/s ( vn 34-90)
Picco A cm/s ( vn 31-87)
Rapporto E/A (vn 0,5-1,7)

ANALISI DELLA CINESI SEGMENTARIA

ATRIO SX m-MODE: MM ( VN 19-40)

B-mode: diametro medio laterale mm ( vn 28-38)
Area cmq ( vn 12,2-17,8)
volume ml

AORTA : Dimensioni Radice: mm ( vn 20-37)

Doppler Aortico : V max ; GP Medio mmHg; GP max mmHg

ATRIO Dx Area cmq ( vn 11,3-16,7)


CONCLUSIONI


Vsx di normale dimensioni con pareti ipertrofiche. Funzione sistolica globale normale ( FE 60%). Non difetti della cinetica segmentale. Bulbo aortico lievemente, aort asc. Valvola aortica tricusoide con normale apertura delle semilunari ( V max 1,2 m/s) Apparato mitralico normoposto. Pattern di riempimeto ventricolare da alterato rilasciamento ( E<A). Atrio sx e sezione dx nei limiti. Vdx normocinetico. VCI di normale calibro e con normali escursioni respiratorie. Pericardio indenne.

COLODOPPLER IA lieve, lieve IM, lieve con PAPs nei limiti

Si segnala aneurisma dx convesso del SIA. Non evidenzia shunt

Controllo tra un anno, eventuale integrazione con Doppler Transcranico.

Capita ogni tanto di avere Extrasistole e dolori nella parte sinistra del petto o fame d'aria ma penso sia solo una questione di suggestione e di ansia.

La ringrazio anticipatamente per la pazienza e porgo cordiali saluti.
mi devo preoccupareeeeeee
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Non ha riportato il valore in mm del setto interventricolare.
In sostanza dalla descrizione che ha riportato lei ha una ipertrofia ventricolare sinistra che influisce negativamente sulla funzione diastolica.
Non so se sia un ipertso, abbia fatto sport in passato.
Per cio' che concerne il setto interatriale questo non desta alcuna preoccupazione

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
buongiorno Dott. e grazie per la celere risposta, il cardiologo non ha scritto il valore in mm, per quanto riguarda l'ipertrofia ventricolare sinistra si può fare qualcosa per migliorarla? in passato sono stata un'ipotesa adesso quando misuro la pressione i valori variano da 120/83 - 127/85 a volte anche più bassa ...magari ho dei picchi più alti che forse dovrei monitorare, probabilmente dopo la morte della mia bimba per glioma encefalico del ponte 4 anni fa, tutto il mio sistema nervoso, circolatorio ecc... si è trasformato in peggio....per poter sfogare il mio dolore e buttare via un po di tossine negative volevo iniziare ad andare in bici è consigliabile o no? ho sempre la sensazione di fame d'aria ma sicuramente è un misto tra mancanza di ferro, essendo portatore sano di talassemia, e ansia...noto che quando faccio spinning e bici sto meglio...grazie nuovamente.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
E' fondamentakle sapere l'entita' della ipertrofia. Una cosa e' avere 12 mm di setto un'altra aver 15 mm o piu.
Lo spinning non fa bene al cuore.
Deve semplicemnente camminare e usare la bicicletta come mezzo di trasporto, non fare il giro d' Italia...

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test