Utente 549XXX
Buonasera dottori,
sono una ragazza di 21 e ho già scritto su questo forum poco tempo fa chiedendo informazioni riguardo tachicardie ed extrasistoli.
Dicendo nuovamente che dai controlli effettuati (ECG, ecocardiogramma e Holter) è risultato tutto nella norma, tranne 12 extrasitoli ventricolari isolate (sintomatiche) in 48h e premettendo che avrei in programma di fare tra breve (concordato con il mio medico) ECG da sforzo per poter ricominciare a fare attività fisica come prima (anche se mi hanno già detto che potrei già farla secondo i pareri dei medici che ho sentito), vorrei chiedere una cosa riguardo ad un nuovo sintomo.
Stanotte mentre ero sdraiata a pancia in su nel letto ho sentito un tonfo improvviso nel petto seguito subito da delle contrazioni che saranno durate 3-4 secondi: il tempo di alzarmi e sono scomparse, lasciandomi con il battito un po’ accelerato. In più l’altra sera stavo guardando una partita di pallavolo ed ero molto agitata: ad un certo punto ho iniziato a sentire delle contrazioni nel petto (penso fossero extrasistoli) intervallate da battiti normali, cosa che mi era già successa una volta litigando con il mio ragazzo ed un altra ancora tenendo in braccio il mio cuginetto piccolo (ero molto agitata vedendolo), comunque niente di tutto questo è stato registrato dal l’holter perché non ho avuto questi sintomi durante.
La cosa che mi spaventa di più però è l’episodio di questa notte, che dal nulla mi ha fatto sentire questi battiti e tremori nel petto e non capisco se possa essere un sintomo ansioso (però che dura 3-4 secondi e passa quando mi alzo?) o se possa essere un’aritmia più grave. Girando di qua e di là ho visto parlare di tachicardia ventricolare ed avendo già extrasistoli ventricolari (che so essere innocue se poche come nel mio caso, ma ho letto essere molto pericolose se associate tra loro) mi sono spaventata molto e ho paura a dormire o a fare altre cose. Cerco rassicurazioni e chiarimenti solo perché questi casi non sono mai stati documentati nell’holter, perché non accadono spesso...
Mi dicono tutti che ho un cuore sano, ma io mi sento troppo impaurita...
inoltre volevo chiedere se questo episodio potesse essere legato a uno di quei episodi di tachicardia improvvisa già avuti, ma mai documentati perché durati per pochi minuti.
Volevo sapere i vostri pareri. Grazie mille.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha delle banali extrasistoli sopraventricolari, come dimostrato dall holter.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 549XXX

Buongiorno dottore!
Io ho extrasistoli ventricolari, non sopraventricolari...

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ne ha 12....!!!!!

tutti noi abbiamo extra ventricolari..

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 549XXX

Sì, so che in effetti sono poche e non pericolose, ma mi chiedevo soltanto se sentendole così ravvicinate e una dietro la situazione potesse cambiare..

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente no
Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 549XXX

La ringrazio per la pazienza! Buona serata!