Utente 559XXX
Buona sera dott, Vi scrivo per mio padre, anni 74, iperteso, da ieri sera accusa nausea, debolezza e pressione alta tra 165 a 175/105 di stasera. Lui assume quotidianamente mezza compressa di enalapril, mg. 20.
Stamattina si é recato presso il medico di base. Gli ha suggerito di prendere un'altra mezza compressa e una puntura di plasil per il mal di stomaco e la nausea.
Fatto. Pomeriggio la pressione si attesta su 155/93. Resta a digiuno e ha nausea e capogiri. Intorno alle 21. 45 misura la pressione: 175/105. Accusa anche dolore nella parte centrale della schiena, dolore che si irradia per tutto il femorale fino all'inguine che sente come se fosse intorpidito. Chiama il suo medico di base che lo tranquillizza e gli suggerisce di assumere ancora un'altra mezza compressa, quindi in tutto una compressa e mezza di enalapril.
Cosa mi consiglia. Posso stare tranquilla o sarebbe meglio un controllo in ospedale?
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare che il solo enalapril non stia funzionando .
Parli con il suo medico per valutare la opportunita di aggiungere un calcio antagonista .
Piuttosto il dolore toracico posteriore mi insospettisce anche se son capisco cosa vuo, dire che si irradia lungo tutto il femorale fino all inguine..
Eseguirei un ecg ed una Rx del torace per valutare l aorta toracica . Se la Rx fosse dubbia sarebbe opportuna una TC con mezzo di contrasto

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 559XXX

Buon giorno dott. Cecchini E grazie per la sua tempestiva risposta. Stamattina la situazione è regolare, nel senso che i valori si attestano su 138/83. Si sente un po' debole, è stato a digiuno tutta la giornata di ieri.
Mi scuso per essermi espressa poco chiaramente sul dolore della gamba, il dolore accusato parte dalla parte bassa della schiena, continua dietro la coscia (il medico di base lo ha tranquillizzato dicendo che è un dolore associabile al nervo sciatico) e termina nell'inguine; ho chiesto a mio padre se avesse fatto dei movimenti particolari e mi ha detto che domenica pomeriggio da sdraiato su una panchina ha eseguito dei movimenti con le gambe, come delle sforbiciate con le gambe. Sarà stato causato da questo, le chiedo, visto
Che mio padre non si allena da tempo?
"Eseguirei un ecg ed una Rx del torace per valutare l aorta toracica . Se la Rx fosse dubbia sarebbe opportuna una TC con mezzo di contrasto", in riferimento al dolore che io avevo descritto non chiaramente, giusto?
Parlerò con il medico di base per l'aggiunta del calcio antagonista. Grazie ancora. Serena giornata.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Beh descritto meglio non pare certo in dolore da dissecazione aortica

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 559XXX

La Ringrazio.
Arrivederci.