Sensazione di un cuore che cessa di battere

Salve, sono un ragazzo di 22 anni che fa 4 anni soffre di extrasistole. Ci sono settimane che non ne ho e giorni, anche consecutivi, che ne ho molte. Ho fatto diversi controlli (elettrocardiogramma, ecocardiogramma, holter, test da sforzo) e mi hanno detto che non ho nulla. Ultimamente, un mese e mezzo fa, ho portato un holter da 10 giorni e non ha rivelato nulla, se non qualche extrasistole sporadica (purtroppo mi è stato messo l'holter in un periodo in cui stavo bene, ed era ciò che mi preoccupava). Dopo essermi tolto l'holter sta continuando questo periodo in cui non sto avendo molte palpitazioni, ma ciò che mi sta preoccupando in questi ultimi giorni è che quelle poche che avverto sono forti: il cuore smette di battere per qualche secondo, non sento dolore o mancanza di ossigeno ma una specia di morsa e il cuore si ferma. Ho sempre percepito questi sintomi, però sembra stiano diventando più violenti. Dovrei prenotare un altra visita cardiologica?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Premesso che un Holter di 10 giorni e' una tortura senza grande senso, lei ha delle banali extrassitoli delle quali avverte con fastidio la fisiologica pausa post extrasistolica.
Tutto li

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test