Utente
Salve dottori, vorrei chiedervi un parere riguardo ad un sintomo avuto pochi minuti fa mentre ero disteso sul letto.

Praticamente mentre ero tranquillo ho avvertito una sensazione strana al petto, non un extrasistole solita, e da li ho avvertito subito che i battiti sono aumentati fino ad arrivare a 180 se non oltre, li ho contati per un minuto circa, non riuscivo a farli calmare in quel minuto, sicuramente c e stata una componente ansiosa in quel minuto però vorrei sapere come mai all improvviso i battiti siano arrivati ad essere cosi tanti, vari consulti precedenti dove io chiedevo se potessi aver avuto una tachicardia ventricolare sono stati sempre chiusi con la risposta che era impossibile dato che sarei morto, quindi escludendo quello, cosa ho avuto in quel minuto?
È possibile ipotizzare una tpsv?
Posso stare almeno tranquillo o devo preoccuparmi?
Ripeto non si è trattato della solita extrasistole, ma un minuto contato con i battiti a 180 circa, sono preoccupato, spero in una vostra risposta.
Cordialità.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la frequenza di 180 bpm prevede tre battiti in un secondo e neppure un cardiologo provetto riuscirebe a contarle .
probabilmente ha avuto una breve salva di sopraventricolari , innocenti quanto innocue

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottore io innanzitutto non so come ringraziarla per avermi risposto all'una di notte, davvero..mi permette di affrontare la notte in modo sereno..
Potrebbe spiegarmi se non le disturba magari anche domani con calma quando ha tempo che cosa intende per breve salva sopraventricolare innocua? Questa salva ha avuto durata un minuto quindi dato che ho contato i battiti per un minuto. Davvero sembrava che non riuscissero a diminuire i battiti ed erano veloci, lo sentivo sia sul polso ma soprattutto mettendo la mano sul petto, è stato un minuto sicuro perche l ho contato guardando l orologio, e avevo anche il fiato leggermente corto..e il tutto è arrivato mentre ero tranquillo, potrebbe spiegarmi? La ringrazio ancora infinitamente per avermi risposto e per almeno avermi tranquillizzato. Cordialità

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
so o banali extrasistoli messe una accanto alla altra, fastidiose,ed innocenti

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
È stato orribile sentire il cuore andare così veloce per tutto quel tempo senza poter riuscire a fare diminuire i battiti, quindi lei parla di extrasistoli consecutive per la durata di un minuto se non di più..le voglio credere perchè lei è espertissimo, però ovviamente dal basso della mia ignoranza nel settore le chiedo se magari non poteva essere anche dell altro dato che il battito era veloce ma regolare e prolungato per così tanti secondi. Comunque sono contento del fatto che non si sia trattato di aritmia pericolosa. La ringrazio. Cordialità.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma lei quando ha la tosse pensa sempre di avere la tubercolosi od un cancro?

Quando ha diarrea pensa al colera o alla salmonellosi?

Santo cielo!
Ha avuto delle banali extrasistoli...

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio dottore..purtroppo sono ossessionato da una tachicardia ventricolare, anche in post precedenti ho parlato di questa mia paura, e quando si sente il cuore accelerare così all improvviso si ha sempre paura che possa venire quella cosa lì, ho fatto cinque mesi fa una visita completa da un cardiologo e mi disse addirittura di fare sport per distrarre la mente ma non faccio più attività fisica da mesi ormai, ho paura che mi possa accadere qualcosa, anche le partite a calcetto con gli amici e la palestra ho rinunciato di fare..secondo lei potrei ricominciare? Cordialità

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei deve fare una vita NORMALE, come tutti i ragazzi della sua eta', sport compresi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Salve dottore, la ringrazio per le sue risposte, ma ho da chiederle un altra cosa..poco fa mi sono svegliato, ho deciso di voltarmi verso l altro lato nel letto e ho avuto per qualche secondo la sensazione che si ha quando ci si alza troppo velocemente per intenderci, mi sono spaventato e ho sentito che, anche se non veloci come ieri ma circa sui 120-130 avevo i battiti accelerati..ora il fatto di aver avuto quella sensazione quando mi sono girato sull altro fianco ovvero di vedere un po' scuro può derivare da qualche problema al cuore come magari qualche aritmia che mi ha portato a vedere scuro per quei pochi secondi mentre mi giravo? Oppure magari è stato il brusco movimento, ho letto che esiste la vertigine parossistica posizionale mi sembra che si chaimi..magari ho qualcosa di vasovagale non so come si dice..scusi le varie ipotesi ma sono preoccupato.Spero davvero in una sua risposta così da chiarire questo mio ultimo dubbio. Cordialità.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si chiama ansia.
E va curata

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Salve dottore.. purtroppo so che la componente ansia in me è elevatissima, e più volte ho provato a curarla senza riuscirci..forse sbagliavo metodo..comunque poco fa uscendo dalla doccia, ho avvertito battito accelerato, ho provato a sentirlo al polso e i battiti erano veloci e deboli, e avevo fiato corto, il tutto è cessato quasi di botto ora infatti sono tornati normali e ho di nuovo respiro normale, può trattarsi di qualcosa di parossistico? Spero in una sua risposta. La ringrazio. Cordialità.