Utente
Buonasera dottori, sono un ragazzo di 22 anni e da ormai 3 anni pratico lunghe camminate di 10/12km al giorno ed occasionalmente qualche esercizio anaerobico.

Questa sera dopo aver fatto tre piani di scale velocemente sono andato a prendere dell'acqua e mentre avevo ancora i battiti accelerati cioè stavo recuperando dallo sforzo fatto, sento il cuore che si ferma ed il battito successivo molto più pieno.

Per alcuni secondi la situazione é stata:
Pausa/3-4 battiti normali/pausa ed altra sequenza di battiti normali.

Mi sono messo poi messo a fare Delle flessioni per tornare alto con i battiti e la cosa non si é ripresentata, un evento occasionale é stato.

Che potrei avere?
Cercando "cuore si ferma" trovo le extrasistoli...
Ad ottobre 2019 ho fatto il controllo ecg sforzo ed ecocardio ed il cardiologo mi diete consenso a fare attività fisica.

Ora che mi succede?
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli che tutti noi abbiamo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, durante la prossima settimana eseguirò un Holter 24h, 2 mesi fa andai dal cardiologo perché avevo tipo dispnea e mi ha fatto un ecocardiogramma refertato non si evidenziano segni di cardiopatia
Ciò esclude a priori anomalie strutturali del cuore come tessuto adiposo/cicatriziale o ipertrofia del muscolo?
Penso e spero di sì visto che ecograficamente dovrebbe esserci differenza tra tessuto muscolare ed adiposo.
C’è una cosa che mi angoscia, il caso Astori che lei avrà sicuramente seguito, che conclusioni ne ha tratto su quanto successo?
Anni prima della morte aveva avuto ecg sempre con extrasistoli ventricolari, perché non furono prese in considerazione?
Ho trovato che sarebbe morto per
cardiomiopatia aritmogena diventricolare
Quindi le sue extrasistoli erano dovute ad una cardiopatia congenita ?
Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L'ecografia cardiaca non riesce ad individuare zone di infiltrazione adiposa (peraltro rara), mentre e' ottima per escludere o confermare una ipertrofia ventricolare sinistra.
Il caso di Astori e' legata al fatto che pare (il condizionale sia d'obbligo) che non siano state valutate con attenzione arimie ventricolari complesse comparse durante la prova da sforzo).

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Le ho chiesto quella cosa perché io sono ipocondriaco e tendo ad estremizzare sempre, nella mia testa sto relazionando le mie extrasistoli ad un ipotetica displasia aritmogena, in suo consulto a riguardo rispondendo ad un utente diceva che tale patologia congenita non da sintomi, e qui mi chiedo le extrasistoli che aveva astori non erano indicative di una patologia genetica sottostante?
Se si, mi sembra chiaro che astori era sintomatico, cioè aveva si la patologia che si faceva sentire con le extrasistoli.
Se posso, tale anomalia congenita nel corso degli anni comporta una graduale sostituzione del miocardio con grasso e quando diventa importante.. muori.
Il trattamento se diagnosticata precocemente è farmacologico o chirurgico?
Paura di aritmie ai tempi del Covid

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi la displasia aritmogena (peraltro rara) non sempre provoca artimie, e non sempre mortali.

Tutti hanno extrasistoli nelle 24 ore , anche se magari non se ne accorgono, e certo non abbiamo milioni di italiani con la displasia aritmogena..

LA morte improvvisa aritmica, peraltro, puo' avvenire anche in cuori sani e per definizione non e' prevedibile.
E' un evento raro, ma accade.

Quindi se lei e' preoccupato per le aritmie, esegua un banale holter che mortera' quante lei ne abbia e di che tipo.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Buonasera
Le volevo domandare in base a cosa uscirà nell’holter si potrà determinare se le extrasistoli sono benigne o se tipo sono tante di può sospettare una cardiopatia sottostante come anche questa displasia?
Così insomma una volta eseguito l’holter mi metterò l’animo in pace

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi l holter servirà proprio a tranquillizzarla

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Salve
Oggi il cardiologo mi ha messo l’holter, lui dice che tutti i cuori sani presentano extrasistoli è che la caffeina le amplifica
Ho una curiosità a me ha applicato 4 elettrodi ma cercando su google immagine holter vedo foto con 5 o 6 elettrodi
Perché queste differenze?
Grazie
Domani lo tolgo
Poi mi ha dato un foglio per riportare cosa faccio

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma che domande mi fa scusi .
sara un modello a 4 elettrodi....

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza