Aritmie ventricolo

Buonasera dottore, volevo chiedere un parere riguardante mia figlia di 18 anni.
Durante una visita con elettrocardiogramma sono state riscontrate delle anomalie e il cardiologo le ha prescritto un holter delle 24 ore con referto: ritmo sinusale e frequenza cardiaca media di 80 bpm (tange 47-153).
Durante l’esame riscontrate 8083 extrasistole ventricolari, 28 coppie ventricolari.
Rilevate inoltre 571 extrasistole atriali, 39 volte organizzate in brevi run.
Nessun evento RR lungo maggiore di 2000ms.
Esame ecocardiografico: ventricolo sx normale.
Cinesi globale e segmentarla conservate.
Frazione di eiezione stimata 65%.
Radice sortiva di calibro normale con normale apertura della valvola, senza rigurgito evidente al colordoppler.
Aorta ascendente normale Mitrale morfologicamente normale con area normale e con presenza di rigurgito di scarso significato emodinamico.
Sezioni dx normali con buona contrattivita’ ventricolare.
Pericardio indenne.
Esami tiroidei nella norma.
Esami del sangue normali.
Le chiedo può effettuare un test da sforzo?
È pericoloso?
Nel frattempo il cardiologo le ha dato il sotalex 80 mezza compressa mattina e sera.
La ragazza avverte fastidì allo stomaco e sta prendendo l omeprazolo.
A breve dovrà effettuare una risonanza magnetica con contrasto alla testa per delle calcificazioni.
È pericoloso?
Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Direi che la ragazza dovrebbe eseguire un ECG sotto sforzo (dopo sospensione della terapia) ed una RM cardiaca con contrasto

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa