Un lungo sfarfallio al cuore

Gentili dottori,
Sono una donna 34 anni in attesa da un po' di tempo di una visita cardiologica.

Il mio medico curante mi ha consigliato un elettrocardiogramma dopo avergli raccontato di
una frequente sensazione di oppressione al petto, spesso causata da sforzo, che caratterizza da un mese a questa parte le mie giornate.

Soffro di gastrite, ho il cardias beante, e proprio in questo mese sono aumentate le eruttazioni e i colpi di tosse.
Mi sento piena di aria e questo mi provoca spesso dolori anche all addome.


Aggiungo che sono mamma di un bimbo di 18 mesi e allatto ancora, motivo per cui non sto curando in maniera più specifica la gastrite.

Ho eliminato solo il caffè.


Oggi pomeriggio ero a letto con mio figlio sulla pancia e lo stavo allattando da un po, all improvvisato ho avuto una sensazione di sfarfallio al petto, credo sia durato dai 5-10 secondi, seguito da un forte calore alla testa che non metto in dubbio sia stato causato dallo spavento.


Ammetto di essermi agitata e chiedo un parere in attesa della visita specialistiche che a causa Covid farò chissà quando.

Ringrazio.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
sono banali extrasistoli

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa