Pressione alta e battiti bassi

Buongiorno sono un uomo di 51 anni iperteso in terapia con Ramipril 5 mattino e sera e con Zanidip 10 mattino.
ho una vita sedentaria, lavoro in ufficio, non sono un fumatore.

Durante l’estate la pressione tendeva ad asserte bassa, quindi abbiamo deciso di dimezzare la dose di Zanidip.
Premetto che ho sempre avuto i battiti più alti della norma.
(88-95)
Ho il colesterolo border Line.

Mi curo anche per ansia e attacchi di panico con Daparox 15 gocce e Xanax 10 gocce entrambe al mattino.

Ultimamente mi sono accorto di avere la pressione 160/102 e battiti 60~62 al mattino appena mi sveglio.
Dopo presi i farmaci scende un po’, diciamo sui 135/95, i battiti a riposo restano intorno a 57~60.
Camminando arrivano a 90-95.

Stamattina ho fatto una camminata ad andatura sostenuta, e al mio ritorno senza riposarmi ho misurato di nuovo la pressione e i battiti erano a 100, e con mia sorpresa la pressione era 137/93.

Non so se può voler dire qualcosa, ho un lieve prolasso mitralico.

È normale?
Dei valori così meritano accertamenti particolari?

Sono pericolosi?

Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,8k 2,8k 2
Tiupicamente se la frequenza e' bassa la pressione sistolica puo' aumentare in quanto il tempo di riempimento del ventricolo sinistro aumenta e quindi il volume del sangue che viene eiettato in aorta e' maggiore

E' fisiologico

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie
Sono valori preoccupanti?
Dovrei fare degli accertamenti?
Oppure è sufficiente fare più movimento e dieta iposodica.

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test