Betabloccante

Carissimo dott Cecchini, avevo una domanda da farle, ho continuato a scrivere sotto il consulto precedente, ma non ho ricevuto risposta, chiedevo visto che mi è stata diagnosticata dopo l'ennesima visita aritmologica tachicardia sinusale in cuore sano, mi hanno fatto togliere il lopresor da 12, 5 e un quarto di metaprololo al mattino e alla sera.
Non potendolo chiedere al medico (mi è sfuggito per le troppe domande fatte) mi ha dato il nadololo sempre un quarto perosolo la mattina.
La domanda che volevo porle è questa ho letto sul foglietto illustrativo e non parla di tachicardia sinusale ma di Tpsv aritmie cardiache.
Insieme devo associare anche 3 gocce di seropram antidepressivo, un ultima cosa posdo mandare a lei la striscia dell'ECG se gentilmente volesse darmi un parere, visto che anche online accetto sempre i suoi consigli (dal 2012 che le rompo le scatole) Grazie e scusi per la battuta scherzosa.
le auguro una buona serata.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Se ha una tachicardia sinusale qualunque beta bloccante va bene.
Oviamente a seconda dell'emivita della molecola va assunto una o due volte al giorno

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test