Cardiologia

Partecipa al sondaggio
buongiorno, tempo fà mi fù diagnosticata una sospettata una sindrome di Brugada (tipo 2), non confermata dalle visite successive, anche se non mi hanno voluto fare il test con Ajmalina per escluderla totalmente, perchè non c'era alcun sospetto, quindi mi fecero fare un holter delle 24 h.
da lì iniziarono a darmi Atenololo 25 mg.
da prendere tutti i giorni, dicendomi che sono un pò ansioso, poi da un' altro accertamento mi prescrissero il Nadololo da 80 mg.
, soffro di tachicardica forse il fumo 10/15 sigarette al dì?
(picchi a riposo di 120 o 140 pulsazioni max e media di 85) sembra che il medicinale non sia più in commercio e quindi sono ritornato a Atenololo da 40 mg.
a volevo capire se queste pulsazioni sono rischiose o meno e prendendo questa pastiglia non ho riscontrato alcun beneficio.
A breve farò nuovamente l'holter per vedere il dosaggio del medicinale.
Ho comprato anche un orologio per monitorare i battiti ma non so se sono affidabili...e comunque mi ansio a vedere i valori alti, volevo un vostro parere, grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.3k 3.7k 6
Beh, vede, la nicotina aumenta la frequenza media

Se lei fuma di che si preoccupa? sa benissimo di essere a rischio di aritmie, infarto ictus e di cancro...
E lei di preoccupa della frequenza cardiaca?

Sa cosa fare

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Infarto

L'infarto del miocardio: quali sono i sintomi per riconoscerlo il tempo? Quali sono le cause dell'attacco di cuore? Fattori di rischio, cure e il post-infarto.

Leggi tutto