Utente 481XXX
Salve mi chiamo Cristian e ho 29 anni . Ho già postato alcune domande qui riferito al mio problema che ormai sono mesi che mi perseguitano . Dopo la notte di capo d anno e l abbuffata di alcool e cibo , dopo due giorni o avuto problemi di peso alla bocca dello stomaco fiato corto e senso di mal essere che nn so come spiegarlo . Tutt ora sento di non essere migliorato . Ho fatto due volte l ecocardiogramma al cuore ecografia addominale e analisi del sangue complete urine comprese. Sono tutte apposto . L ultima è stata la gastroscopia dove mi è stata diagnosticata un ernia iatale di piccole dimensioni e giunzione esofago in fase anatomica ma con modesta iperemia . Stomaco regolare ,tutto regolare ,esito negativo. Ho fatto pure il test parassiti delle feci e helycobacter ,tutto negativo. Il medico, avendomi diagnosticato questa piccola ernietta, mi ha prescritto l esomeprazolo 40mg e riopan . Ma sono mesi che l ho prendo e non vedo miglioramenti . Ho provato pure a levare caffè cibi grassi roba fritta e bevande gassate ma niente . Appena mi sveglio riposo abbastanza bene durante la notte e man mano mi torna questo mal essere d un reflusso con il nodo in gola . Può essere un sintomo di un intolleranza alimentare? Il mio medico di famiglia mi dice che si vedeva nelle analisi del sangue come ad esempio ferro basso . Il gastroenterologo mi dice che un ernia come la mia ,essendo piccola ,è impossibile che mi dia questi fastidi . Possibile che io debba usare un procinetico per lo svuotamento gastrico ? Prima di sentirmi male e prima di capo d anno sentivo un,borbottio allo stomaco per tre giorni di fila e quando andavo in bagno scaricavo . Poi passava . Solo che questa volta migliora. Le feci vanno bene solo sto sintomo di debolezza nodo in gola reflusso gastrico non vuole passare distanza di 4 mesi oramai . La prego ,non ignorate questo messaggio . Non so più dove sbattere la testa e il mio medico di base continua a dirmi che non ho nulla . Volevo provare a fare le analisi del sangue per la celiachia .

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ne abbiamo già parlato:

https://www.medicitalia.it/consulti/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/616877-ernia-iatale-piccola-sport.html#2818785

I suoi non sono disturbi da ernia iatale. Ci può stare l'ansia e qualche intolleranza alimentare
.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Ah mi scusi pensavo di aver scelto un altro ramo in modo da stressare un altra persona avendola stressata già abbastanza con le solite domande . Che procinetico mi consiglia Dottore? Mi resta da provare solo questo . Di solito il malessere mi prende verso la sera ,non so se è un fatto di cattiva digestione, ho sempre avuto problemi di stomaco gonfio .

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non saprei cos'altro aggiungere.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it