Utente
Salve, ho 34 anni, e da tre mesi soffro di un dolore perineale forte con formicolio.
Ho eseguito tutti i test per la Prostatite, compreso Stamey e spermiocoltura.
Risultati tutti negativi.
Ho eseguito anche la TAC pelvica con contrasto e anche questa è risultata tutto negativo
Dopo vari tentativi e consulti, hanno scoperto che avevo 2 ragadi anali.
Sono stato operato con sfinterotomia laterale sx, ma a distanza di un mese, il formicolio e dolore perineale non è ancora passato, mentre il dolore anale sta passando.
C'è qualche dottore che mi possa indirizzare verso qualche altra strada da intraprendere?
Può una ragade anale dare tanto fastidio nel perineo?

[#1]  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
APRILIA (LT)
LATINA (LT)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gent.mo utente, il fastidio al perineo può anche derivare da una ragade anale, ma a parte gli accertamenti eseguiti non ha raccontato cosa pensa l'urologo riguardo alla paplazione prostatica dopo una semplice esplorazione rettale...
Cordiali saluti
Dott.Roberto Mallus

[#2]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per avere un altra opinione mirata sposto il suo consulto anche in area proctologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#3] dopo  
Utente
Vi ringrazio per la risposta celere.
Al dott.Mallus volevo rispondere che ho consultato 2 urologi, entrambi mi dicono che alla semplice palpazione la prostata risulta essere di dimensioni normali, e non c'è nulla di anomalo.
Aggiungo, per completezza, che ho eseguito anche una ecografia del basso addome per verificare che non ci fossero dei calcoli.
Anche questa è risultata negtiva.
La prossima mossa su cui volevo indirizzarmi è una elettromiografia del nervo pudendo e p.e.s. sacrali.
Vi ringrazio ancora per il consulto.

[#4]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sentiamo ora se qualche collega con competenze proctologiche ci dà altre indicazioni mirate; comunque, fatte poi le valutazioni neurologiche da lei citate, se lo desidera, ci riaggiorni.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Le ho risposto sull'altro quesito.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com