Tumore colon retto

Salve
Sono un ragazzo di 19 anni
Circa due mesi fa andandomi a pulire dopo essere andato di corpo ho notato sulla carta igienica due pezzettini rossi triangolari/ quadrangolari e siccome ricordo di aver mangiato pomodori in quei giorni non mi sono soffermato più di tanto pensando che si trattasse semplicemente della buccia del pomodoro, però qualche giorno fa è risuccesso ma stavolta ho ritrovato un singolo isolato pezzetto quadrangolare su una delle feci che avevo espulso e da lì sto cominciando a preoccuparmi anche se anche questo ricorda una buccia di pomodoro però non ne sono proprio sicuro.
Inoltre in questi giorni sto avendo problemi intestinali come aria e anche un dolore nella parte alta dell’addome sotto lo sterno che si irradia a sinistra, un dolore acuto e intermittente e tra un episodio di dolore e l’altro passano molti minuti.
Però questi episodio di dolore è durato solo un giorno.
In generale da circa un mesetto, sarà per le brutte abitudini alimentari come cibo spazzatura e coca cola ad esempio, ho avuto le feci non proprio solide ma neanche molli, diciamo a metà, semisolide ma proprio poco e tra l’altro hanno un colorito non proprio marrone ma leggermente marroncino chiaro.
Inoltre nel mese di agosto ho avuto un episodio durato pochi giorni di diarrea e una volta ho espulso anche una cosa allungata di colore verdastro durante un episodio di diarrea ma non sono sicuro se si trattasse di un residuo alimentare di una qualche verdura per via della strana consistenza.
Una volta tanto tempo fa ho avuto un singolo episodio di sangue sulla carta iginenica ma in piccole quantità e credo che fosse perché mi ero un po’ sforzato.
I miei nonni paterni hanno avuto entrambi il tumore colon retto.
Spero di essere stato chiaro e che capiate dalla mia descrizione.
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 12.6k 360 4
La sua descrizione per quanto accurata non permette di fare una diagnosi.
Con una visita diretta ed una proctoscopia, che permette di vedere all'interno del suo anoretto, avrà tutte le risposte ai suoi quesiti.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, avrei altre domande se posso.
1)se è possibile che un ragazzo della mia età posso sospettare un tumore del colon retto avendo anche una storia familiare
2) se è possibile trovare residui rossi nelle feci normalmente che siano residui alimentari, anche perché non so quale sia l’aspetto delle feci con sangue, con una ricerca in internet ho trovato solo che si possono presentare come delle striature o come frammisto alla feci ma io ho avuto solo un singolo pezzettino rosso isolato
3)se le servirebbe che io allegassi una foto delle feci e anche se mi consiglia di approfondire parlandone anche eventualmente con il mio medico di base
Grazie in anticipo
[#3]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 12.6k 360 4
Le probabilità alla sua eta, anche con familiarità, sono bassissime.
Va visitato.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho parlato con un suo collega chirurgo generale che prima di una eventuale visita consiglia di fare in caso la ricerca del sangue occulto fecale se continuano gli episodi, fermo restando che dopo aver visto le foto delle feci gli sembrano residui alimentari, secondo lei è attendibile l’esame?