Dermatosi

Egregio Dott.re un mese e mezzo fa' sul braccio destro all'altezza del deltoide si e' formata una papula forse da insetto o forse da allergia a detta del dermatologo che a momenti da' un po' di prurito , di 5 mm di diametro e leggermente sollevato di colorito roseo e non cresciuto su preesistente nevo; dopo una settimana di locoidon crema non e' cambiato nulla e non so' cosa pensare; puo' essere il campanello di qualche problema di tipo sistemico ?
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Direi gentile utente, di non pensare a cose gravi patologie rare: bisognerà escludere presso la sede dello specialista dermatologo delle condizioni assolutamente benigni che cominciano anzitutto per dermatofibromi.
Produca quindi la visita con Fiducia carissimi saluti.

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie gentilissimo,quindi niente piu' Locoidon per il momento....
[#3]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Direi di no!

saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie della celerita', quindi mi sa' che si arrivera' all'escissione e alla biopsia.....
[#5]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
non è detto!

saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
Sono appena stato dal dermatologo e mi ha detto che dall'aspetto non sembra preoccupante ma potrebbe anche essere un linfoma. mi ha consigliato una ecografia perché è' duro.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Ancora un aggiornamento, questa mattina in ospedale il dermatologo reparto nevi, mi ha detto trattarsi sicuramente di un pseudo linfoma e quindi sconsigliato escissione. ho letto però' che la diagnosi certa non e' clinica ma istologica. Servirebbe una ecografia ?sarebbe utile?
[#8]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Se ci sono ipotesi discordanti ritengo opportuno un nuovo chiarimento: ovviamente se le hanno consigliato un'ecografia cutanea essendo questo un testo non invasivo e assolutamente rapido di indolore direi che potrebbe seguire anche questo consiglio in primo luogo.
Cari saluti.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Ecco il risultato ecografia:Si rleva formazione ovalare ipoecogena sottocutanea a margini regolari di circa 0,65X0,73 cm. riferibile in prima ipotesi a lipoma.
[#10]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Pare quindi che siamo dinanzi ad una lesione assolutamente benigna tranquilla! Ovviamente faccia vedere tutto dal suo dermatologo di fiducia
Carissimi saluti.
[#11]
dopo
Utente
Utente
grazie-
[#12]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi ancora ma a cosa e' servita l'ecografia e soprattutto il fatto che sia ipoecogena e' positivo ?
[#13]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Non è l'ipoecogenicità ha rendere benigna la lesione ma l'orientamento diagnostico dello stesso ecografista.
Orbene a mio avviso serve comunque una correlazione clinica direttamente dal proprio specialista di fiducia assieme all'Ecografia che è stata effettuata.
Da qui purtroppo non possiamo ipotizzare la natura clinica esatta di una lesione..
[#14]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi ma da quando ho letto che l'unica certezza e' l'esame istologico nel differenziare uno pseudo da un linfoma vero non mi sento sicuro anche se la clinica e la visione diretta della formazione e', giustamente molto importante.Vorrei evitare l'escissione e la tipizzazione, mi scusi ancora.
[#15]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Gentile utente,
C'è troppa confusione questa situazione: un lipoma, uno pseudo linfoma, ed altre ipotesi non sono collimabili e correlabili tra loro anche dal punto di vista obiettivo; sono lesioni completamente dissimili all'occhio del dermatologo! Ovviamente da qui ci è impossibile pensare ad alcunché.
Pertanto ritengo opportuno che lei faccia una visita di controllo dermatologica con queste indicazioni ed abbia per forza di cose una diagnosi precisa.
Carissimi saluti.
[#16]
dopo
Utente
Utente
In settimana penso che andro' in un centro a Napoli dove dovrebbero togliere i dubbi. Le faro' sapere .Grazie.
[#17]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Ok saluti
[#18]
dopo
Utente
Utente
Che ne pensa se sposto il quesito e sentiamo il parere dell'ematologo?
[#19]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Il quesito è squisitamente di natura dermatologica! Cari saluti.
[#20]
dopo
Utente
Utente
ok...
[#21]
dopo
Utente
Utente
Allora sono stato al centro dermatologia oncologica e lo specialista parla di formazione linfocitaria benigna e ha ignorato l'ecografia che parlava di lipoma non ritenendola veritiera. Ha prescritto un cortisone con bende da mettere la sera.
[#22]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Appunto, come pensavo, in base alle incongruenze che aveva citato!
Cari saluti.
[#23]
dopo
Utente
Utente
Ha anche guardato la papula con uno strumento che se non sbaglio e' l'epiluminescenza; ma questa non serve solo nelle formazioni pigmentate tipo nevi ?
[#24]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
No serve a molto altro
Saluti
[#25]
dopo
Utente
Utente
Anche alle papule sospette come la mia?
[#26]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Certamente: se è un dermatologo esperto in Dermoscopia, le confermo che tale metodica e da noi esperti utilizzata per la valutazione di ulteriori altre lesioni della pelle.
Cari saluti.
[#27]
dopo
Utente
Utente
Egregio dott. Dopo 4 GG di betasil se non sbaglio betametasone la superficie complessiva della papula e' uguale ma l'infiltrato ,quando ci passi sopra il dito sembra ridotto ,quasi piano. Questo esclude o conferma qualcosa, aiuta nella diagnosi?
[#28]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Il cortisone tende ad atrofizzare la cute quindi mi pare un processo associabile a questo tipo di approccio terapeutico topico, tipico anche di lesioni cicatriziali di tipo ipertrofico
Ancora saluti
[#29]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi e grazie della pazienza ma il cortisone poi altererebbe un eventuale esame istologico ? perche' ho letto che il cortisone puo' far migliorare anche gli effetti collaterali di una eventuale neoplasia cosa che non sapevo.In soldoni quello che voglio dire e': il miglioramento della formazione col cortisone ex juvantibus esclude una formazione tumorale?
[#30]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Assolutamente sì: il cortisone può alterare l'esito di un esame istologico cutaneo.
Cari saluti
[#31]
dopo
Utente
Utente
Anche se passa in periodo di sospensipne?
[#32]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Si ma La tempistica bioptica dipende dal tipo di cortisonico, dal tempo di applicazione, e dal tempo di wash-out
Saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio