Utente 506XXX
Salve,
Sono una ragazza di 27 anni,
Da metà giugno, dopo un forte shock, ho un eccessiva perdita di capelli e successivamente sono diventati sempre più grassi e difficili da gestire.
Ho effettuato una visita tricologica e mi è stata riscontrata una dermatite seborroica. Ho inoltre effettuato analisi del sangue e ormoni e il cortisolo è risultato un po' alto (alle ore 8: risultato 28). La mia Dermatologa me lo aveva anticipato che tutto questo è dovuto allo stress acuto che mi porto dietro da 3 mesi. Ma è davvero così? Il cortisolo può portare a dermatite seborroica e caduta dei capelli? Inoltre ho anche letto che porta ad un aumento della peluria.

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

si è vero, il cortisolo può causare alterazioni dell'equilibrio ormonale e può entrare in modo negativo nel ciclo del capello.
Esso può inoltre indurre un aumento della peluria.

Ovviamente non tutto deve essere relegato ad un singolo ormone.

Consiglio se non effettuato un approfondimento in senso surrenalico ed ovarico (ecografie) per escludere cisti produttive e il controllo tricologico dermatologico da effettuare post terapia.

La buona notizia è che sicuramente potrà trattare con successo questa condizione, ma la cosa che mi pare manchi ancora è la diagnosi precisa (telogen effluvium? altro?)

cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Ho effettuato ecografia e mi è stato riscontrato ovaio micropolicistico ma le analisi ormonali sono tutte nella norma. Sia il mio endocrinologo, ginecologo e dermatologo hanno escluso sindrome dell ovaio policistico. Inoltre questi effetti li ho avuti in seguito ad un forte shock e periodo di forte stress poiché prima non ne avevo mai sofferto. La diagnosi della tricologica è stata solo quella di riscontrarmi dermatite seborroica con eccesso di sebo, ma mi ha detto che i bulbi sono tutti vivi e che stanno già ricrescendo altri capelli. Ovviamente mi ha prescritto una cura con shampoo, lozione e integratori. Esiste un modo per bloccare il più possibile la caduta dei capelli nell attesa che ricrescendo?
Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sì certo esiste ma va inquadrata bene la diagnosi e vista la situazione è esclusa un’alopecia Areata incognita anzitutto, come credo le sia stata esclusa.
Da qui ovviamente non posso aggiungere altro di utile non concoscedo personalmente il suo caso.
Saluti ancora
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 506XXX

Si mi hanno escluso anche l alopecia androgenetica.
Mi può dare un consiglio sulla cura che mi hanno dato?
-Integratori applement o annursments Hair caps (2 capsule al di)
- Braderm ds shampoo ( 2 volte a settimana)
- fiale bioclin phydrum advanced ( 1 fiala tre volte a settimana).
Con questa cura riuscirò a vedere qualche risultato? Dopo quanto tempo?
Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Mi sta indicando presìdi cosmetici e integratori (ce ne sono centinaia) non vere e proprie terapie; quindi non posso dare pareri vincolanti in merito come immaginerà

saluti

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
Utente 506XXX

Quindi non sono vere e proprie terapie?
Cioè mi sta dicendo che avrò pochissimi risultati?
Grazie mille

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima,
Non mi metta in bocca parole che non ho detto. Le ho riferito che essendo terapie cosmeceutiche e non farmacologiche non è possibile stabilire il grado di riuscita in una patologia che fra l'altro non ho ancora capito quale sia (dermatite seborroica e...) ma da ciò che leggo, i miei colleghi non hanno preferito darle farmaci, perchè probabilmente non necessita di questi.

ancora saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it