Utente 477XXX
gentilissimi medici salve! ho da esporvi quello che io ritengo una serie di sintomi strani..... premetto che mi e stata diagnosticata un eczema seborroico (quando ho chiesto ..... non dermatite? mi e stato risposto che il nome corretto e eczema!) detto cio.... ho 41 anni e ci convivo da quando ne avevo circa 26.... usando shampi .... e shampetti.... sono arrivato ad oggi... la diagnosi ufficiale lo avuta qualche mese fa.... momento in cui mi sono deciso ad andare dal dermatologo.....
quello che mi suona strano.... dopo una decennale esperienza.... in sintomi sempre uguali.... e che ci sono novita.... del tipo: come noto durante il periodo estivo la patologia va in latenza.... per poi riapparire con l arrivo del fresco.... ebbene ad oggi mi sono reso conto che un paio di giorni prima che arrivi un cambio di temperatura.... la pelle della mia faccia e come se si irrigidisse.... dandomi la sensazione di indossare una maschera.... la barba la percepisco come qualcosa che sfonda la pelle..... sembra che crescano chiodi....., poi compaiono delle inestetiche macchie rosse sul viso..... (soprattutto lato destro) un versione maculata, poi un fastidiosissimo prurito ai canali uditivi..., un quasi costante bruciore/prurito al mento..... (questo stesso sintomo si presenta al perineo...) a volte compaiono macchie di una certa dimensione anche nel collo..... e cosa ancora piu strana ( per me) e che durante queste manifestazioni, per tutta la durata di quanto descritto sono afflitto da un costante bruciore di stomaco! arrivato a questo punto ...... non so che pensare..... sono stato in dubbio se porre questa domanda .... ad un dermatologo.... o ad uno specialista per lo stomaco...... (poi ho scelto voi.....)
dalla recente diagnosi mi e stata prescritta una crema a base di metronidazolo da mettere due volte al giorno.... (con scarsi risultati)
detto cio..... esiste una correlazione stomaco dermatite? puo essere una forma allergica di chissà quale tipo??
sempre di recente ho effettuato il test per l intolleranza al lattosio.... a cui sono risultato positivo.... può dipendere da questo?
inoltre prima di questi sintomi che oserei chiamare "violenti" vivevo in sicilia, dove la gestivo con il nizoral..... oggi mi trovo in germania....
spero possiate darmi.... un indicazione....
cordiali saluti
grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, il fatto che vada in latenza o diminuisca durante il periodo estivo e quindi con la foto esposizione, mi fa pensare ad una dermatite dell’interfaccia dermo-epidermica, che comprende anche una dermatite seborroica una sebopsoriasi:

per tale ragione le cellule infiammatorie linfocitarie che causano questo tipo di patologie, destate con la foto esposizione, al pari di altre malattie come la dermatite atopica, scompaiono temporaneamente dalla dallo strato epidermico per poi riapparire di nuovo quando il sole non e più presente.

Ovviamente le consiglio di aggiornare i dati dermatologici e programmare una visita specialistica con questo indirizzo, Ben sapendo che le terapie fai-da-te e quelle consigliate dal farmacista non dovrebbero essere utilizzate fintanto che non si aggiorna la diagnosi con esattezza

Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 477XXX

gentile dottore volendomi scusare per la tardiva risposta di ringraziamento al suo parere medico, e dopo essermi ampiamente documentato su quello che e la sebopsoriasi, mi rispecchio di piu per quanto riguarda a sintomatologia.... provvederò a fare un altro controllo.... presso un dermatologo "più attento!"
cordiali saluti