Rischio mst dopo rapporto orale con prostituta

Salve, vi ringrazio anticipatamente per il consulto e il chiarimento che spero possiate darmi.
Meno di una settimana fà, dopo una serata di divertimento in discoteca, preso dalla goliardia e dalla compagnia magari non proprio delle migliori, mi decisi a recarmi da una prostituta. Sensa entrare troppo nei particolari, col rischio di essere volgare, mi praticò prima una stimolazione manuale per pochi istanti, subito dopo mi applicò il condom e prosegui con una stimolazione orale durata meno di 5 minuti e mi sfilò lei stessa il condom. Il mio dubbio è essendo stato al buio e avendo fatto tutto lei c'è il rischio che possa essere stato messo male? Pur non avendo io sentito il contatto e a un certo punto tenuto lo stesso attacato all'asta del pene con 2 dita.
Ecco la mia domanda è, dato che non potete rispondere alla precedente non essendo stati voi presenti; se per assurdo ci fosse statobun contatto della bocca anche solo con l'asta cosa potrei rischiare? E quali sintomi potrebbero essere i campanelli dall'arme? Concludo dicendo che in questi giorni ho manifestato una serie di sintomi lievi che potrebbero essere psicosomatici o essere riconducibili a qualunque cosa. L'unico che in verità mi preoccupa in verità è la presenza di 2 piccolissime bolle sul testicolo sinistro che io potrri paragonare a cisti non arrossare, rialzate e minimamente dolorose, di cui una ho notato la presenza già prima del rapporto in questione.
Concludo dicendo che sò benissimo che questo consulto non può sostituite una visità ma più che altro a giustificarne una, e che se lo richiedo è per rispetto della mia famiglia e dei miei futuri partner
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Gentile utente

Se il rapporto orale è protetto bene i rischi MST non HIV sono molto bassi (rimangono teorici per contatti con aree non protette)

Per altre lesioni sarà bene siano valutare dall’esperto venereologo in caso di loro persistenza

Per ulteriori info
www.venereologo.it

Saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per l'immediata e chiarissima risposta.
Mi permetto di chiederle la comparsa di quali sintomi giustificherebbe un indagine? Ed entro quando potrebbero comparire?
[#3]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Rossori, macchie, papille, vescicole, secrezioni, ulcere, erosioni, sintomi persistenti quali prurito, pizzicore.
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dato che nessuno dei sintomi dai lei elencati al momento é presente, presterò attenzione per le prossime settimane; ma continuerò a vivere la mia vita serenanente e senza prestare particolari accorginenti.
Ne approfitto per ringraziarla per la sua professionalità che mette a nostra disposizione
[#5]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Prego e saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa