Scottatura senza arrossamento?

Salve,

Da circa due giorni manifesto dei sintomi come prurito, bruciore e a volte sensazione di calore.
Da circa 4 giorni per motivi di studio mi mettevo a ripetere in giardino sotto il sole in maglietta e pantaloncini in orari poco indicati (dalle 11 alle 16) e senza protezione.


All’inizio ho pensato che il prurito fosse legato alla mia allergia che mi causa rinite allergica, ma considerando che prendo antistaminici e che questo prurito misto a bruciore affligge le braccia e le gambe (le parti scoperte a contatto col sole), ho pensato che potesse essere una lieve scottatura.


Il punto è che non presento arrossamenti, ho occhi scuri e capelli scuri, carnagione normale (credo).
È possibile scottarsi senza avere arrossamenti?
Inoltre l’antistaminico non funge in questi casi a calmare il prurito?
[#1]
Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro Dermatologo 45 5
Buonasera, bruciore e prurito possono essere la conseguenza fi una sensibilitá al sole e secchezza della pelle, l antistaminico se non c é un problema di allergia non riesce a bloccare il prurito...applichi una crema lenitiva 2 volte al giorno e usi un detergente delicato, valuti se migliora altrimenti é corretta una valutazione specialistia.Resto a sua disposizione Dott.ssa Pieralba Giuseppina Todaro

Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta,

Ma è possibile che la pelle si irriti anche senza la comparsa di arrossamenti. Perché mentre ero esposto al sole, non sentivo "bruciare". Riguardo la crema lenitiva, quale dovrei scegliere?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Spiego meglio la mancanza di arrossamenti. In realtà noto che la pelle esposta al sole (quella non coperta da maglietta e pantaloncini) ha un colore un po' più scuro sul marroncino, ma non è comunque un colore rosso vivo. Anche questo colore più scuro può considerarsi arrossamento?
[#4]
Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro Dermatologo 45 5
Se lei é un fototipo scuro, cioé ha la pelle di colore " bruno" può non arrossarsi ed accentuare il suo tono di colore stando al sole comunque potrebbe anche trattarsi di un problema irritativo dovuto alla fotsensibilizzazione in relazione al tessuto e colore degli indumenti, senza una reale visita credo che i due quadri clinici possono intersecarsi e si potrebbe sottovalutare una dermatite di altra natura,i lenitivi da utilizzare possono essere a base di sostanze antinfiammatorie non steroidee o ossido di zinco ,ovviamente in questa sede non posso fare nomi commerciali.Spero di esserle stata utile, sempre disponibile per un consulto in studio se dovesse avere ulteriori dubbi, buona serata

Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro

[#5]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora per la risposta,

Per completezza, indossavo una maglietta bianca e dei pantaloncini rossi. Le faccio un’ultima domanda: per quanti giorni possono protrarsi questi sintomi? L’esposizione più lunga l’ho avuta martedì scorso e ancora oggi ho questo problema.
[#6]
Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro Dermatologo 45 5
non avendo fatto alcuna terapia temo che si protrarrà per alcuni giorni;magari l evoluzione sará più rapida allorquando applicherà i topici di cui sopra ...ovviamente non stia piu al sole

Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro

[#7]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa, ho bisogno di un’ulteriore chiarimento.

Ho notato che il disturbo si presenta soprattutto la mattina, mentre tende ad affievolirsi fino a diventare quasi impercettibile nel tardo pomeriggio e in serata. È una cosa normale?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test