Utente 118XXX
gentili dottori,
sono una ragazza di 25 anni. volevo esporvi un quesito che mi sta particolarmente a cuore e che mi preoccupa. sin da bambina i miei valori dell'emocromo sono sempre stati discreti, tuttavia si mantenevano sempre sui livelli bassi, tant'è che il mio medico curante diceva ironicamente che avevo il midollo pigro. dopo il menarca, avuto a 9 anni, la situazione è un pò peggiorata ma i valori si mantenevano sempre intorno alla sufficienza. intorno ai 14 giorni invece tutto cambiò e a causa di una lieve leucopenia e piastrinopenia, con inversione della formula, il mio medico specialista mi fece lui stesso in clinica il prelievo del midollo. dopo quell'episodio, sono rimasta in cura da lui e mi ha sempre detto di non preoccuparmi più di tanto, che neanche lui sapeva dare una spiegazione scientifica alla mia situazione di salute. per ben 10 anni mi ha sempre curato con acido folico, vitamine del gruppo b. per anni ho mantenuto la stessa situazione, con i valori che oscillavano a seconda delle cure, a volte salivano oltre il limite, altre scendevano i GB 35/38 e le piastrine a 100, questi sono i valori in media più bassi.
purtroppo il mio medico è andato in pensione e ho dovuto cambiarlo l'anno scorso, premetto che negli anni (dopo i 20 anni) l'inversione della formula è migliorata a tal punto da scomparire, almeno fino alle ultime analisi fatte a giugno 2009, però le piastrine e i GB sono sempre bassini anche se non bassi come nel periodo dell'adolescenza, sicuramente sono migliorati, però i valori si mantengono sempre intorno al limite a seconda dei periodi. premetto che ho anche una carenza di vit. b12 che curo con vitamine. il mio nuovo medico dice che GB e piastrine sono bassini perchè sono un soggetto predisposto alle malattie autoimmuni che potrebbero scatenarsi da un momento all'altro. proprio per questo l'anno scorso mi ha fatto fare tutte le analisi per tali orribili malattie, ma le analisi per fortuna erano negative. anche lui a quel punto non ha saputo dirmi nulla di più preciso rispetto al vecchio medico. ha allora ipotizzato che la mia situazione potrebbe essere una forma ereditaria e che sarà sempre così. secondo voi devo preoccuparmi x queste malattie autoimmuni? il mio vecchio medico non me ne aveva mai parlato. in caso di gravidanza potrei avere problemi, visto che ne sto cercando una? grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ci dovrebbe comunicare i valori completi dell'emocromo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dottore,
le riporto tutto ciò che il mio nuovo medico curante mi ha fatto fare l'anno scorso, per la precisione estate 2008. preciso anche nel 2007 ho avuto la mononucleosi curata con tre mesi di antibiotici molti forti che mi hanno causato un forte deperimento a livello fisico.
mi ha fatto fare gli esami del sangue per vedere la presenza di anticorpi ana, ena, anti muscolo liscio, dna nativo, anticitrullinati, lkm, anca. TUTTI NEGATIVI. poi mi ha fatto fare una tipizzazione linfocitaria che riporto:

linfociti t (CD3+) 77.9 DA 60.0 A 85.0
linfociti t (CD4+) 30.2 * DA 35.0 A 60.0
linfociti t (CD8+) 40.6 * DA 15.0 A 40.0
natural killer 12.6 DA 5.00 A 25.0
linfociti b 9.5 DA 5.00 A 20.0
rapporto CD4/CD8 0.7 * DA 1.20 A 2.50
HLA-DR 12.1 DA 5.00 A 30.0
linfociti t HLA-DR 1.6 DA 1.00 a 18.0

poi mi fatto fare la ricerca di alcuni virus:
MONONUCLEOSI
igg positive
igm negative
CITOMEGALOVIRUS
igg positive
igm negative
HERPES BUCCALE
igg positive
igm negative
HERPES VAGINALE
tutto negativo
HIV
negativo
EPATITE B
negativo
TOXO
tutto negativo

riporto infine l'ultimo emocromo:

RBC 4.52 (4.1-5.1)
HGB 14.5 (12.5-15.5)
HCT 42.0 (35-45)
MCV 93.0 (80-95)
MCH 32.0 (26-33)
MCHC 34.4 (30-35)
PLT 145 (150-460) *
WBC 3.47 (4.5-11.0) *
NEUTROFILI % 46.9 (45-80)
LINFOCITI% 42.8 (25-40) *
MONOCITI%5.9 (1.0-10.0)
EOSINOFILI%1.5 (0.0-7.0)
BASOFILI % 0.8 (0.0-2.5)

TAS- VES- PCR nella norma

LDH nella norma

anlisi delle proteine nella norma

analisi della tiroide nella norma

analisi del fegato, milza, reni nella norma

sideremia, ferritina, transeferrina nella norma

VITAMINA B12 127.00 (211-911) *
ACIDO FOLICO nella norma
eco milza nella norma

questa era la mia situazione l'anno scorso, poi ho rifatto un controllo a giugno 2009, solo emocromo e tipizzazione. la tipizzazione era nella norma, l'emocromo tutto nella norma: bassini GB e piastrine anche se un pò meglio dell'anno precedente. il medico mi ha prescritto cure cicliche di zimmuvit. premetto che non ho mai avuto febbricole, nè dolori strani, questo per riagganciarmi al discorso delle malattie autoimmuni. nè tas o ves alte. mi aiuti lei, ho molta paura. ma è possibile che queste malattie autoimmuni, possano rimanere nascoste per così tanti anni e poi manifestarsi? o la mia situazione non è preoccupante e posso stare tranquilla?
grazie per la disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Io, in base a quanto ha scritto ( esami del 2008 ) ed al fatto che non ha mai avuto particolari problemi, non vedo problematiche di malattie autoimmuni. Si rileva soltanto un livemente più basso rapporto CD4/CD8 e dei bianchi totali un poco più bassi. Nel 2009 ancora gli indici si sono ulteriormente normalizzati , come lei riferisce. Io credo non si debba preoccupare, non ci sono elementi in tal senso. Ne parli anche con il suo medico, comunque.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 118XXX

gentile dottore
la ringrazio è stato proprio disponibilissimo, volevo ulteriormente chiederle se in caso di gravidanza potrei avere particolari problemi a causa dei GB e delle piastrine già di per sè un pò bassini. glielo chiedo perchè da un pò sto cercando di rimanere incinta. la ringrazio davvero di cuore.

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Beh una cosa per volta, bisognerà vedere quando sarà in gravidanza ( le auguro presto ) . Tenga presente che quasi sempre i bianchi in gravidanza tendono ad aumentare, mentre ci possono essere riduzioni del numero di piastrine. Comunque la seguiranno i colleghi ginecologi, stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dottor baraldi.....le scrivo a distanza di 1 anno. la prego cortesemente di volere rileggere quanto le ho scritto in precedenza e quanto lei mi ha risposto. questo per meglio comprendere la mia situazione attuale. ho partorito una bellissima bimba che ora ha due mesi, la gravidanza è andata bene. per quanto riguarda i miei valori durante la gravidanza sono stati buoni a parte un pò di piastrinopenia intorno al valore di 125 (150-460)e un pò di anemia tenuta sotto controllo egregiamente dal ginecologo. a distanza di 2 mesi dal parto ho rifatto le analisi e con mio molto stupore si è ripresentato un problema che credevo di aver ormai risolto da qualche anno: oltre alla solita piastrinopenia e alla solita leucopenia, è tornata di nuovo l'inversione della formula leucocitaria. ovviamenbte sono molto spaventata e per questo mi rivolgo a lei. devo preoccuparmi??? premetto che sto allattando anche se non ho molto latte per capirci ne tiro al giorno 150-200 grammi. le riporto le mie analisi:

RBC 4.26 (4.1-5.1)
HGB 13.2 (12.5-15.5)
HCT 40.0 (35-45)
MCV 94.0 (80-95)
MCH 30.9 (26-33)
MCHC 32.9 (30-35)
PLT 130 (150-460) *
WBC 3.22 (4.5-11.0) *
NEUTROFILI % 43.4 (45-80)*
LINFOCITI% 46.5 (25-40) *
MONOCITI%4.2 (1.0-10.0)
EOSINOFILI%2.9 (0.0-7.0)
BASOFILI % 0.7 (0.0-2.5)

NEUTROFILI # 1.40 (2.0-8.0)*
LINFOCITI# 1.50 (1.0-5.0)
MONOCITI # 0.14 (0.1-1)
EOSINOFILI#0.09 (0.0-0.4)
BASOFILI # 0.02 (0.0-0.2)

VES 5 (0-12)
FERRO-VIT B12- ACIDO FOLICO OTTIMI VALORI COMUNQUE NELLA NORMA

PREMETTO ANCHE CHE IN GRAVIDANZA I GLOBULI BIANCHI ERANO OTTIMI.....invece ora uno schifo unico e in più questa inversione di formula che non avevo più da anni!!!! aggiungo che io fisicamente sto molto bene, non ho febbre nè dolori, dico questo perchè ho molta paura delle malattie autoimmuni e delle leucemie!!!! la prego mi aiuti sono molto in ansia..... devo preoccuparmi???
il mio medico mi disse all'inizio della gravidanza che l'inversione poteva ripresentarsi in gravidanza dato lo stress cui è sottoposto il fisico...invece in gravidanza niente, tutto bene e ora perchè questo??? sono spaventata per queste terribili malattie. la prego mi aiuti.
la ringrazio di cuore e la saluto.

[#7] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ma stia tranquilla !!! Non c'è nulla di grave è una lievissima inversione di formula, non c'entra niente la leucemia e le malattie autoimmuni; ricontrolli il valore tra qualche tempo ma senza allarmi e si goda la bimba !!
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 118XXX

la ringrazio di cuore....è stato come sempre gentilissimo. cordiali saluti

[#9] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dottor baraldi mi scusi se la disturbo di nuovo....volevo solo chiederle un'ulteriore curiosità. è possibile che la mia leucopenia così accentuata rispetto al solito possa dipendere dall'allattamento che fornisce alla bimba gli anticorpi necessari attraverso il mio latte? mi scuso di nuovo e la ringrazio come sempre di cuore
cordiali saluti

[#10] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Assolutamente nò, non c'entra nulla, ma le ribadisco di stare tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#11] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dottor baraldi scusi se approfitto di nuovo della sua competenza e della sua disponibilità volevo tuttavia chiederle un'altra cosa. visto che non ho avuto la rosolia e ho fatto praticamente la prima gravidanza da reclusa....posso fare il vaccino tranquillamente date le mie analisi o meglio dato il valore dei miei globuli bianchi??? grazie ancora
cordiali saluti

[#12] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì, può fare il vaccino, prima di essere in gravidanza
Un saluto

A. Baraldi

[#13] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dott. Baraldi mi scusi se la disturbo sempre ma il fatto è che lei ormai conosce bene la mia situazione di salute e data la sua competenza mi rivolgo sempre a lei. le scrivo perchè da una settimana-dieci giorni circa avverto una strana senzazione, strane sensazioni di nausea che mi provocano un senso quasi di svenimento o meglio un senso di stordimento con aumento del battito cardiaco per pochi secondi e brividi. è una sensazione momentanea e non mi provoca comunque svenimento per interderci . di solito ho questa sensazione o al mattino appena alzata o mentre faccio colazione o durante la giornata in concomitanza dei pasti o nell'immediato. premetto che questo problema è iniziato da quando prendo oximix 1+ e in aggiunta una compressina di vitamina b6 al mattino (questi due farmaci non me li ha prescritti nessuno li prendo perchè li aveva prescritti il medico di mia madre a lei l'anno passato e lei si è trovata bene, così li ho presi anche io quest'anno)....però non so se è una coincidenza. ieri sera l'ultimo episodio....allora mia madre mi ha preso la pressione: 100 la massima, 60 la minima(premetto che io ho sempre la pressione bassa comunque). Stamattina di nuovo la stessa sensazione dopo aver preso oximix mentre facevo colazione. allora ho preso la temperatuta corporea, 36.8 per via rettale con termometro digitale e sempre 36.8 via ascellare con termometro al mercurio. ho preso la temperatura perchè avendo ormai da 13 anni lieve piastrinopenia e lieve leucopenia la mia mente super ansiosa ogni tanto torna sempre a temere la possibile insorgenza di malattie autoimmuni. in questo periodo sono un pò stressata perchè la mia bimba sta mettendo i dentini ma non so se possa essere un fatto correlato allo stress. comunque le ultime analisi le ho rifatte ad ottobre:

RBC 4.26 (4.1-5.1)
HGB 13.2 (12.5-15.5)
HCT 40.0 (35-45)
MCV 94.0 (80-95)
MCH 30.9 (26-33)
MCHC 32.9 (30-35)
PLT 130 (150-460) *
WBC 3.22 (4.5-11.0) *
NEUTROFILI % 43.4 (45-80)*
LINFOCITI% 46.5 (25-40) *
MONOCITI%4.2 (1.0-10.0)
EOSINOFILI%2.9 (0.0-7.0)
BASOFILI % 0.7 (0.0-2.5)

NEUTROFILI # 1.40 (2.0-8.0)*
LINFOCITI# 1.50 (1.0-5.0)
MONOCITI # 0.14 (0.1-1)
EOSINOFILI#0.09 (0.0-0.4)
BASOFILI # 0.02 (0.0-0.2)

VES 5 (0-12)
FERRO-VIT B12- ACIDO FOLICO OTTIMI VALORI COMUNQUE NELLA NORMA


secondo lei devo preoccuparmi???? è il caso che faccia qualche controllo? la temperatura intorno ai 36.8 può destare qualche sospetto di malattie autoimmuni in aggiunta ai sintomi descritti? aggiungo che da un paio di mesi ho sempre mal di schiena ma premetto anche che soffro di cifo-scoliosi con accenno allla lordosi e la mia bimba che pesa quasi 8 kg vuole stare sempre in braccio.
io le chiedo ancora una volta scusa e la ringrazio di cuore per la gentilezza
cordiali saluti

[#14] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora una temperatura di 36.8° non desta alcun sospetto perchè è normale; per il resto i suoi valori sono quelli di sempre; la sua pressione è bassa e questo potrebbe darle la sintomatologia di cui parla con senso di svenimento e stordimento; si faccia vedere da un ortopedico per la cifo scoliosi ma stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#15] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dott. Baraldi, innanzitutto la ringrazio perchè è stato come sempre molto gentile e competente. non vorrei approfittare della sua gentilezza....volevo inoltre chiederle quale temperatura comincia ad essere un campanello di allarme per le malattie autoimmuni. glielo chiedo perchè da ieri sto prendendo la temperatura corporea, ieri come le dicevo avevo misurato 36.8 oggi invece in tarda mattimanta 37.1, nel pomeriggio 36.5. aggiungo che la prossima settimana avrò il ciclo quindi non so se il 37.1 potrebbe essere dovuto a ciò.
una volta parlando con il mio medico curante mi disse che queste mallattie tra i sintomi includono la febbre però non gli ho mai chiesto quanta e soprattutto se è una febbricola costante o se varia durante la giornata e soprattutto se il paziente in questione l'avverte oppure no....dunque mi chiedevo se può sciogliere questo mio dubbio. le chiedo scusa...e la ringrazio di nuovo in anticipo.

[#16] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora non si fissi con questo discorso della temperatura, non ha senso !!!! Nè ha senso parlare di tenperatura alterata nelle malattie autoimmuni, ci può essere come ci può non essere. Signora viva serenamente ma non vada in ansia
Un saluto

A. Baraldi

[#17] dopo  
Utente 118XXX

forse ha ragione....la ringrazio ancora dottore per la sua pazienza e disponibilità.
cordiali saluti

[#18] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dott. Baraldi la disturbo nuovamente. a febbraio ho rifatto le analisi....come al solito ho riscontrato i medesimi valori.

RBC 4.24 (4-5.3)
HGB 13.7 (11-16)
HCT 39.8 (35-48)
MCV 93.9 (81-92)
MCH 32.3 (26-33)
MCHC 34.4 (32-37)
PLT 132 (130-440) *
WBC 3.62 (4.5-11.0) *
NEUTROFILI % 44.9 (40-74)
LINFOCITI% 44.8 (20-45)
MONOCITI%8.6 (2-10)
EOSINOFILI%1.4 (0-5)
BASOFILI % 0.3 (0-2)

NEUTROFILI # 1.63 (1.8-7.0)*
LINFOCITI# 1.62 (0.6-4.1)
MONOCITI # 0.31 (0.08-1)
EOSINOFILI#0.05(0.0-0.4)
BASOFILI # 0.01 (0.0-0.2)

VES 6 (0-15)

inoltre ho rifatto una serie di ecografie a distanza di 7 mesi dal parto: alla tiroide, al fegato, alla milza, ai reni, al pancreas, ai linfinodi del collo e delle ascelle, ho fatto anche un'eco al cuore e allo stomaco e ai linfonodi interni dell'addome. tutto nella norma salvo per le dimensioni della milza (cresciute rispetto al precedente controllo) che riporto:

eco milza 2008 10x4
eco milza marzo 2011 11X4.8

inoltre la milza si è un pò spostata. il suo aspetto è comunque buono.

il mio medico mi ha detto di non preoccuparmi perchè dice che dopo una gravidanza può spostarsi e può anche crescere, dice che le dimensioni risultano nei limiti però tra sei mesi vuole ricontrollarla.
data la mia ansia genetica e il valore da anni delle mie piastrine mi sono spaventata....lei che dice? è normale che a sette mesi dal parto sia ancora un pò ingrossata e per di più spostata?
la ringrazio le chiedo scusa e attendo una sua risposta

[#19] dopo  
Utente 118XXX

mi correggo la milza si è un pò incurvata...se nel 2008 era tendente alla posizione verticale ora tende più alla posizione orizzontale. grazie ancora

[#20] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì concordo con il suo medico; faccio un controllo tra sei mesi ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#21] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dottore ho rifatto da poco le analisi e volevo sottoporle anche a lei.

RBC 4.58 (4.1-5.1)
HGB 14.2 (12.5-15.5)
HCT 43.5 (35-45)
MCV 95.1 (80-95)*
MCH 31.0 (26-33)
MCHC 32.6 (30-35)
PLT 166 (150-460)
WBC 3.06 (4.5-11.0) *
NEUTROFILI % 45.5 (45-80)
LINFOCITI% 45 (25-40) *
MONOCITI%4.2 (1.0-10.0)
EOSINOFILI%2.9 (0.0-7.0)
BASOFILI % 0.7 (0.0-2.5)
NEUTROFILI # 1.39 (2.0-8.0)*
LINFOCITI# 1.38 (1.0-5.0)
MONOCITI # 0.14 (0.1-1)
EOSINOFILI#0.09 (0.0-0.4)
BASOFILI # 0.02 (0.0-0.2)
VES 5 (0-12)
crioglo assenti
elettroforesi proteica, complemento c3 e c4 nella norma
ab anti dna, ab anti nucleo, ena screening, ab anti citoplasma tutti negativi

tipizzazione linfocitaria:

CD3 77%
CD4+CD3 31%
CD8+CD3 38%
CD20 12%
CD16 8%
HLA-DR+ 12%
CD3+HLA-DR+ 0%
NOTE: inversione rapporto CD4-CD8 pari a 0.8

premetto che sono andata anche da un immunologo il quale non mi ha saputo dare spiegazioni ulteriori. secondo lui dato che la situazione è tale da quasi 14 anni e dato che 14 anni fa neanche l'aspirato midollare ha chiarito la cosa, devo stare tranquilla e fare controlli periodici.
ora mi farà fare anche dei test allergici dato che l'ha richiesto il mio medico di famiglia. aggiungo anche la tipizzazione riportata è praticamente identica a quella fatta nel novembre 2009, prima della mia gravidanza.
lei che mi dice? che ne pensa della mia tipizzazione? devo preoccuparmi? la mia paura più grande come lei sa sono le malattie autoimmuni, in particolare il lupus...non doveva già essere uscito fuori dopo quasi 14 anni? inoltre secondo lei la gravidanza ha peggiorato il mio quadro clinico?

la ringrazio cordialmente e chiedo scusa ma mi rivolgo a lei perchè la stimo molto

[#22] dopo  
Utente 118XXX

gentile dottore, scusi se la disturbo nuovamente ma data la sua disponibilità e competenza volevo chiederle una cosa. 2 settimane fa circa ho finito di fare una cura antibiotica di augmentin dovuta ad una disodontiasi dell'ottavo inferiore destro (ho assunto 12 compresse per sei giorni). un paio di giorni fa ho fatto le analisi perchè era un periodo in cui mi sentivo debole e inoltre dovendo estrarre il dente devo avere un quadro generale soprattutto delle mie piastrine, da sempre un pò bassine insieme ai globuli bianchi, anch'essi da sempre un pò bassini (senza apparente motivo). ho ripreso le analisi e mi sono spaventata....sono un orrore:


RBC 4.21 (4-5.3)
HGB 13.9 (11-16)
HCT 39.5 (35-48)
MCV 93.8 (81-92)*
MCH 33.0 (26-33)
MCHC 35.2 (32-37)
PLT 115 (130-440) *
WBC 2.82 (4.5-11.0) *
NEUTROFILI % 40.0 (40-74)
LINFOCITI% 46.5 (20-45) *
MONOCITI% 11.7 (2-10)*
EOSINOFILI%1.8 (0-5)
BASOFILI % 0.0 (0-2)

NEUTROFILI # 1.13 (1.8-7.0)*
LINFOCITI# 1.32 (0.6-4.1)
MONOCITI # 0.31 (0.08-1)
EOSINOFILI#0.05(0.0-0.4)
BASOFILI # 0.01 (0.0-0.2)

VES 12 (0-15)
PCR 2.70 (0-5)

DI SOLITO LE MIE ANALISI SONO INVECE COSì come le ho scritto in precedenza:

RBC 4.24 (4-5.3)
HGB 13.7 (11-16)
HCT 39.8 (35-48)
MCV 93.9 (81-92)
MCH 32.3 (26-33)
MCHC 34.4 (32-37)
PLT 132 (130-440) *
WBC 3.62 (4.5-11.0) *
NEUTROFILI % 44.9 (40-74)
LINFOCITI% 44.8 (20-45)
MONOCITI%8.6 (2-10)
EOSINOFILI%1.4 (0-5)
BASOFILI % 0.3 (0-2)

NEUTROFILI # 1.63 (1.8-7.0)*
LINFOCITI# 1.62 (0.6-4.1)
MONOCITI # 0.31 (0.08-1)
EOSINOFILI#0.05(0.0-0.4)
BASOFILI # 0.01 (0.0-0.2)

VES 6 (0-15)

sono molto spaventata non so che fare...aggiungo che quando ho fatto le analisi avevo anche il ciclo e che in seguito all'assunzione di augmentin ho avuto anche un forte prurito vaginale curato con daktarin. come ho scritto ho sempre avuto le analisi così praticamente da 13 anni circa, ho fatto diversi controlli ma non è stata mai trovata la cusa. 12 anni fa ho fatto anche un aspirato midollare ma nessuna risposta. ogni anno eseguo test per le malattie autoimmuni ma sempre con esito negativo. le ultime analisi per le malattie autoimmuni le ho fatte ad aprile, anch'esse negative. spesso faccio anche tipizzazioni dove a volte risulta una leggera inversione del rapporto CD4/CD8. sono spaventatissima. aggiungo anche che nel 2010 ho partorito una bimba sana e non ho avuto particolari problemi, a parte una live anemia e ovviamente piastrinopenia (sono arrivate a 98).
ora non so che fare, secondo lei le analisi così brutte dipendono dagli effetti dell'antibiotico nonostante siano passate due settimane o la mia situazione si sta aggravando. devo fare i test per le malattie autoimmuni o per qualche altra forma tumorale????? deve ripetere l'aspirato midollare? sono spaventatissima!!!
grazie e cordiali saluti

[#23] dopo  
Utente 118XXX

gent.mo dott baraldi, le scrivo a distanza di tempo. l'ho disturbata più volte per la mia lieve piastrinopenia e lieve leucopenia che ho da 14 anni. ho appena ritirato i referti del centro ematologico dove mi sono recata dove mi ha visitato il primario. l'ematologo mi ha effettuato un emocromo con striscio che riporto:


RBC 4.24
HGB 13.6
HCT 39.7
MCV 93.6
MCH 32.1
MCHC 34.3
RDW-CV 12.5
RDW-SD 42.6

PLT 142
MPV 10.8
P-LCR 31.8
PDW 12.9
PCT 0.15

WBC 4.15
NEUTROFILI % 52.5
LINFOCITI% 38.3
MONOCITI% 6.3
EOSINOFILI% 2.4
BASOFILI % 0.5

NEUTROFILI # 2.18
LINFOCITI# 1.59
MONOCITI # 0.26
EOSINOFILI#0.10
BASOFILI # 0.02

NELLO STRISCIO CI SONO POI DEI GRAFICI CHE MI è DIFFICILE RIPORTARE PERò L'EMATOLOGO MI HA SPIEGATO CHE IL MIDOLLO FUNZIONA PERFETTAMENTE E CHE NON C'è BISOGNO DI BIOPSIA MIDOLLARE. PER LUI HO UNA LIVE PIASTRINOPENIA CON LIEVE NEUTROPENIA IDIOPATICA ACQUISITA CON ANDAMENTO CICLICO, MI HA SPIEGATO CHE I MIEI VIEI VALORI FANNO COME UNA CURVA CHE UNA VOLTA SI ALZA E UNA VOLTA SI ABBASSA. lui stesso ha tante pazienti donne con il mio stesso problema e mi ha detto che se lo portano dietro per tutta la vita senza problemi.

VENIAMO AL PROBLEMA AUTOANTICORPI. Come si ricorderà è stato il mio medico di famiglia che ha iniziato a farmeli fare a partire dal 2008 quando sono andata da lui per la prima volta. dal 2008 ad oggi tutti negativi tranne per gli ana, positivi per la prima volta a dicembre 2011 con titolo 1:80 (purtroppo però il mio ospedale non ha specificato il pattern. comunque mi sono informata ed è stato realizzato con modalità ifa). nel centro ematologico mi hanno fatto fare questi esami ulteriori:

anticorpi anti gran diretto NEGATIVO
anticorpi anti gran indiretto NEGATIVO

ab antiplts indiretto NEGATIVO
ab antiplts diretto NEGATIVO

sono in attesa dei test per la celiachia, anche se però l'ematologo esclude che possano essere positivi dati i miei ottimi livelli di ferro.

il dottore mi ha detto che devo ripetere gli ana tra 6 mesi per vedere il loro andamento e una volta all'anno devo fare la mia visita al centro ematologico per scrupolo, fare dunque un emocromo, rincontrollare gli autoanticorpi e il rapporto CD4/CD8 che io ho un pò alterato dalla prima volta che l'ho fatto(l'ho fatto nel 2008 per la prima volta e da allora è rimasto sempre così. ho un pò più alti i cd8 rispetto ai cd4, il rapporto è 0.7 circa). ecco uno degli ultimi:
CD3 77%
CD4+CD3 31%
CD8+CD3 38%
CD20 12%
CD16 8%
HLA-DR+ 12%
CD3+HLA-DR+ 0%
NOTE: inversione rapporto CD4-CD8 pari a 0.8

l'ematologo mi ha detto anche che attualmente non ho nessuna patologia autoimmune e mi ha detto che gli ana positivi con titolo 1:80 non hanno alcun significato (mentre il mio medico di famiglia mi ha già data per spacciata, sostiene che io sia in una fase iniziale del lupus, sebbene io non abbia alcun sintomo..a suo dire!!!).

poi gli ho chiesto se posso avere un'altra gravidanza (cosa che desidero parecchio), mi ha detto di si e se posso fare il vaccino per la rosolia, mi ha detto di si!!! alla luce di questo volevo chiedere a lei:

1-è possibile che gli ana positivi siano dovuti alla mononucleosi che ho avuto nel 2006 (ho letto che il virus rimane latente nel corpo e può fare di questi scherzi) oppure ha ragione il mio medico di famiglia per il quale gli ana positivi, anche se NON ho alcun sintomo, sono un primissimo esordio del lupus???
2-lei mi consiglia il vaccino rosolia (ho letto che è fatto con virus vivi) e poi un'ulteriore gravidanza?? ho letto che gli ana 1.80 possono dare aborti spontanei anche se bassi. e se si mi consiglia di aspettare il prossimo esame ana tra 6 mesi o di procedere già ora con il vaccino?
3-è il caso che programmi una gravidanza con il mio ginecologo e che già prima di questa cominci a prendere delthacortene?? tale farmaco è teratogeno se preso in gravidanza?
la ringrazio infinitamente e le chiedo scusa! la saluto cordialmente