Utente
Buongiorno, soffro da tempo di dolori muscolari e parestesie, ho fatto varie visite neurologiche ed e' tutto ok, mi chiedevo se potesse essere un effetto avverso del lansoprazolo che assumo da vari anni per il reflusso. Sospendendo in tal caso ci sarebbe una remissione dei sintomi? Ma come faccio a sapere se e' questo? Non assumo altri farmaci... e' vero che gli ipp possono causare miopatie? Sul bugiardino non dice nulla,solo mialgia!grazie per l' attenzione

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
E' difficile dare una risposta. Comunque bisognerebbe valutare l'effettiva necessità del farmaco a lungo termine. Provi comunque a sospenderlo, d'accordo con il suo medico, e valutare l'effetto.

Le allego un mio scritto sulla terapia a lungo termmine con gli IPP:


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/641-reflusso-gastro-esofageo-ci-sono-rischi-con-la-terapia-a-lungo-termine.html


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Ho letto con attenzione, grazie! Ma gli effetti collaterali scompaiono al 100% se sospendo? Poi le volevo chiedere se esiste un farmaco simile al gaviscon ma che non contiene metile e propile paraidrossibenzoato perche' ho paura delle reazioni allergiche. E poi cosa vuol dire reazioni allergiche ritardate? se l'ho gia' preso una volta anni fa posso essere sicura di non essere allergica?grazie tante

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gli effetti collaterali scompaiono con la sospensione del farmaco. Per l'antiacido deve chiedere in farmacia.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi ma dopo quanti giorni dopo la sospensione potro' rendermi conto se i sintomi erano dovuti al farmaco? Se persistono, dopo quanti giorni potro' essere sicura.che non sono da imputare al farmaco? Ad esempio stamattina ho sospeso dopo aver parlato col medico ma i sintomi permangono!

[#5] dopo  
Utente
Attendo almeno una settimana?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che è un periodo ottimale per avere una risposta.

A risentirci.

Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Gentile dottore, mi scusi se disturbo nuovamente, ma si può tenere sotto controllo il reflusso solo con il gaviscon advance? Sono due giorni che non prendo lansox e devo dire che sembra che i dolori muscolari stanno diminuendo, tuttavia il reflusso è peggiorato, prima con il lansox avevo solo una sensazione di risalita di qualcosa, adesso è un vero e proprio bruciore e dolore.Potrò ottenere buoni risultati con gaviscon advance e dieta, o rischio che mi venga l'esofagite? Grazie per la disponibilità!

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La terapia del reflusso è diversa in base all'entità del problema. A volte può essere sufficiente la sola alimentazione, altre volte sono necessari degli anti acidi, altre volte bisogna fare affidamento agli IPP (terapia ad intermittenza o a lungo termine). Quindi, bisogna che i sintomi scompaiono utilizzando il minimo di terapia.


Le allego un articolo completo sul reflussso:



http://www.benesserevillage.it/browse/for/Salute/Malattie/sintomi-di-reflusso-gastroesofageo-MjA1MA453


saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it